Emergenza Covid-19

Addio a mestru Pietro: Torre Santa Susanna piange un'altra vittima del Covid

Pietro Perrucci si è spento all'età di 71 anni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Perrino. Era un noto fabbro

TORRE SANTA SUSANNA – La comunità di Torre Santa Susanna piange un’altra vittima del Covid. Pietro Perrucci, noto come mestru Pietro, si è spento nella serata di ieri (sabato 19 dicembre), all'età di 71 anni, presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi, dove era ricoverato da circa 10 giorni. Da anni in pensione, Perrucci era un fabbro conosciutissimo fra i suoi concittadini. Il padre, mestru Nenu, altrettanto conosciuto, gli aveva trasmesso la passione per questo mestiere. Ma Pietro era apprezzato soprattutto per le sue doti umane. Buono, umile, disponibile, era un uomo d’altri tempi, sempre pronto a dare una mano a chi ne aveva bisogno. Purtroppo il virus lo ha aggredito con ferocia, non lasciandogli scampo. Perrucci lascia la moglie, due figlie e due nipotine. Una santa benedizione si svolgerà stamani (domenica 20 dicembre), in forma privata presso il cimitero di Torre Santa Susanna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a mestru Pietro: Torre Santa Susanna piange un'altra vittima del Covid

BrindisiReport è in caricamento