Brindisi: positivi altri due alunni, nuove misure per arginare i contagi

Il sindaco fa il punto della situazione. Un albergo ospiterà le persone positive che non necessitano di ricovero. Modifiche in vista al drive in al Perrino

BRINDISI – “Abbiamo davanti un periodo estremamente difficile e complesso”. Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, ha fatto il punto sull’emergenza Covid tramite una diretta Facebook. I contagi, purtroppo, sono in aumento anche nel capoluogo e in particolare nelle scuole.

Alunni positivi all'istituto Bozzano

Gli ultimi casi riguardano due alunni di una classe seconda della scuola elementare dell’istituto comprensivo Bozzano. I piccoli non frequentavano già da alcuni giorni. Quattordici compagni di classe, anch’essi tenuti a casa dai genitori, verranno sottoposti a tampone, insieme agli insegnanti. Il coronavirus, nelle settimane precedenti, era già entrato nelle scuole Salvemini, Rodari, San Giovanni Bosco, Mantegna e in quella del rione La Rosa. Fortunatamente tutti i bambini contagiati sono asintomatici o accusano sintomi lievi. Il pericolo, però, è quello di un coinvolgimento delle famiglie. 

La situazione in ospedale 

Attualmente in provincia vi sono 180 persone infette, di cui 50 residenti nel capoluogo. La situazione è delicata, anche se, fortunatamente, i numeri sono ben distanti dall'escalation che si sta registrando nel nord della Puglia. Attualmente presso l’ospedale Perrino sono ricoverati 16 pazienti Covid nel reparto di Malattie Infettive. La terapia intensiva ospita invece due persone. Nei giorni scorsi, come noto, è stato attivato il modulo esterno di rianimazione con 28 posti letto, di cui l’Asl Brindisi vorrebbe utilizzarne 26, per lasciare una stanza a disposizione del personale sanitario.

L’attività di screening riguarda ogni giorno centinaia di persone. Questo provoca lunghe attese al drive in allestito presso l’ospedale Perrino. A tal proposito, come riferito dal sindaco, si sta pensando di spostare la postazione in modo che vi si acceda da nord (dalla zona dei centri commerciali). Inoltre si sta cercando di distanziare meglio gli arrivi.

Un albergo per i positivi asintomatici

L'argomento è stato affrontato ieri in prefettura, nel corso di un incontro con il viceprefetto vicario, Erminia Cicoria, in attesa dell’insediamento del neo nominato prefetto Carolina Bellantoni. Hanno partecipato alla riunione anche alcuni rappresentanti della Protezione Civile regionale, il cui ruolo sarà cruciale nell’individuazione, nei prossimi giorni, di un albergo con una capacità di almeno 50 stanze per accogliere senza tetto e persone positive al Covid che non necessitano di un ricovero sanitario ma che devono essere allontanate dalla famiglia, per evitare altri contagi. “Speriamo – dichiara Rossi – di chiudere in due giorni l’accordo”. I pazienti ospedalizzati usciti dalla fase acuta della malattia, invece, verranno trasferiti presso il reparto post acuzie del Pta di Mesagne, riattivato in settimana. 

Potenziamento delle corse Stp

Il contenimento della pandemia passa anche dal miglioramento dei servizi di trasporto pubblico. Per questo il primo cittadino, nelle vesti anche di presidente della Provincia di Brindisi, ha chiesto alle società Stp e Ferrovie Sud Est di presentare un piano di potenziamento delle corse. “Per adesso ha risposto solo Stp – dichiara Rossi - che ha proposto potenziamento di 4 linee, sia in ingresso che in uscita dalle scuole, per un costo pari a circa al milione di euro. Stiamo trasmettendo la richiesta alla Regione per il maggiore finanziamento”. 

Per quanto riguarda l’ipotesi, prevista dal Dpcm varato domenica scorsa dalla presidenza del Consiglio dei ministri, di chiudere strade del centro abitato a rischio assembramenti, Rossi ha auspicato un coordinamento fra i Comuni della Provincia, affinché si adotti una linea Comune. 

Campagna di vaccinazione nel centro anziani

Anche nel Brindisino, intanto, è arrivata una prima tranche da 50mila dosi di vaccini antinfluenzali. Il centro anziani situato al rione Bozzano sarà a disposizione di pediatri e medici generici per la campagna di vaccinazione di massa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento