menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid. Puglia, siglato l'accordo: anche i medici di famiglia potranno vaccinare

Via libera dal 15 marzo a domicilio per over 80 diversamente abili e persone fragili presso gli ambulatori delle Asl

Anche i medici di famiglia potranno somministrare il vaccino anti Covid-19. E' quanto riporta l'agenzia di stampa Ansa dopo la conferma da parte di Francesco Pazienza, segretario regionale del sindacato medici italiani (Smi). E' stato, infatti, firmato questa mattina (venerdì 5 marzo 2021) l'accordo tra medici di medicina generale e la regione Puglia per le vaccinazioni anti Covid agli over 80 disabili e soggetti fragili. In base al numero di vaccini a disposizione, dal 15 marzo anche i medici di famiglia potranno vaccinare la popolazione. Le somministrazioni avverranno a domicilio per gli over 80 disabili, mentre per i pazienti fragili negli ambulatori o strutture messe a disposizione delle Asl. Le aziende sanitarie ora raccoglieranno le adesioni da parte dei medici e poi ci sarà un corso di formazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento