menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccinazioni in tribunale, Puglia pronta ad immunizzare magistrati e personale

Il via libera da metà marzo dopo l'incontro tra l'assessore Lopalco e le giunte del distretti di Bari e Lecce

BRINDISI - Partirà a metà marzo la campagna di vaccinazione anti Covid riservata a magistrati e personale amministrativo dei distretti di Corte d'appello di Bari e Lecce E' quanto deciso al margire di una riunione tra l'assessore alla sanità della regione Puglia, Pierluigi Lopalco e la giunta esecutiva del distretti di Bari e Lecce. La risposta da parte di Lopalco è stata positiva rispetto alla richiesta di inserire i magistrati (professionali ed onorari) ed il personale amministrativo nella programmazione vaccinale della regione nell’ambito della categoria dei servizi pubblici essenziali.

La somministrazione dovrebbe durare circa una settimana, previa individuazione delle sedi per la vaccinazione presso le sedi dei singoli tribunali.  Il vaccino disponibile e’ quello di AstraZeneca, salvo che per gli ultra 65enni e per i soggetti appartenenti a categorie ultra fragili (con patologie severe). A costoro verrà riservata la possibilità di ottenere la somministrazione di altro vaccino disponibile. Mentre le vaccinazioni per gli avvocati dovrebbe aver inizio nel mese di aprile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento