menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid. La Puglia ti vaccina: via all'adesione delle persone nate nel 1950 e nel 1951

Con questa fascia d'età possono aderire tutte le persone fra i 79 e i 70 anni, che vengono vaccinati in ordine di anzianità e sulla base della disponibilità dei vaccini

Da oggi, 6 aprile, e fino al 18 aprile possono aderire alla vaccinazione le persone nate tra il 1° gennaio del 1950 e il 31 dicembre del 1951. Non occorre prenotare, basta confermare l'appuntamento già pianificato dalla Regione sulla base della data di nascita e del comune di residenza registrati in anagrafe sanitaria. Le persone iscritte all'anagrafe sanitaria di Andria o Bisceglie possono consultare il proprio appuntamento dalle ore 14. Con questa fascia di età si chiude la prima fase di adesione, il secondo step sarà riservato ai pugliesi tra i 69 e 60 anni. I 69enni e 68enni, i nati nel 1952 e 1953, potranno confermare l'appuntamento già fissato dalle Asl a partire dal 12 aprile alle 14. Nello stesso giorno inizieranno le somministrazioni di vaccino per i 79enni e 78enni.  Per aderire occorrono codice fiscale, tessera sanitaria e recapito telefonico per eventuali comunicazioni da parte dell'Asl.

È possibile conoscere e confermare data e luogo del proprio appuntamento in tre modalità: piattaforma La Puglia ti vaccina servizio online, con possibilità di stampare il promemoria e il modulo di consenso informato, o chiamando al numero verde 800.71.39.31, attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 e nelle farmacie accreditate al servizio FarmaCup dove è possibile anche stampare il promemoria e procedere alla modifica o riprogrammazione dell'appuntamento a partire dalla data di avvio della vaccinazione della categoria di appartenenza. Le persone in condizioni di fragilità seguono un percorso dedicato: attendono la chiamata del medico o del centro specialistico di cura se sono estremamente vulnerabili, contattano il proprio medico se hanno una grave disabilità ai sensi della legge 104 del 1992 articolo 3 comma 3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento