menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola, il Tar Puglia dà ragione a Emiliano: "Specificati i presupposti"

Respinta l'istanza presentata da un gruppo di genitori baresi contro la ddi per le scuole fino al 14 marzo

Il Tar Puglia ha respinto il nuovo ricorso presentato da un gruppo di genitori baresi contro l'ultima ordinanza diramata dal governatore Emiliano, che dispone la didattica digitale integrata per le scuole pugliesi dal 24 febbraio al 14 marzo.  Come riporta l'agenzia Dire, il presidente del tribunale Orazio Ciliberti ha respinto l'istanza perché "con l'ordinanza 58 il presidente della Regione ha meglio specificato i presupposti motivazionali del proprio atto e ha ribadito che l'ordinanza ha lo scopo di permettere la vaccinazione del personale scolatico con il vaccino AstraZeneca e ne ha indicato il cronoprogramma. Ha, comunque, ripristinato al 100 percento l'accesso alla domanda di didattica in presenza nelle scuole dell'infanzia ed elementari". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento