Giovedì, 21 Ottobre 2021
Emergenza Covid-19

Covid. Terza dose ai fragili: nella Asl di Brindisi al via lunedì 20 settembre

Entro il 29 settembre saranno distribuite 398.970 dosi di vaccini. Il 71 percento dei pugliesi ha comunque completato il ciclo vaccinale

BRINDISI - Anche la Asl di Brindisi è pronta per la somministrazione della terza dose di vaccino anti Covid alle categorie di utenti fragili individuate dalla circolare regionale del 15 settembre 2021. Nella mattinata di lunedì 20 settembre, al PalaVinci di Brindisi saranno vaccinati circa 150 pazienti tra trapiantati renali e dializzati peritoneali: le attività saranno a cura dell'Unità operativa di Nefrologia e Dialisi.

Il 22 settembre, poi, sarà la volta dei pazienti oncologici in cura all'ospedale Perrino e il 26 settembre toccherà agli altri pazienti dializzati, secondo i calendari in corso di stesura. Tutte le operazioni di somministrazione della terza dose di vaccino agli utenti fragili saranno coordinate dalle unità operative di riferimento delle patologie previste. Inoltre, il Dipartimento di Prevenzione sta provvedendo a stilare il calendario dei prossimi appuntamenti.

“La terza dose in questo gruppo di pazienti è necessaria – spiega l’assessore alla sanità, Pier Luigi Lopalco - quale mezzo di rinforzo della risposta immunologica che potrebbe essere insufficiente dopo le prime due dosi a causa delle condizioni di base. Per il richiamo ad altre categorie di cittadini ad alto rischio come anziani o personale sanitario aspetteremo le decisioni del ministero della salute, di concerto con le autorità internazionali. Resta l’invito al resto della popolazione che non lo avesse ancora fatto di prenotare la prima dose e di recarsi presso i centri a vaccinarsi, in modo da poter affrontare al meglio i prossimi mesi”.

A cura della struttura commissariale nazionale per l’emergenza Covid arriveranno in Puglia e saranno distribuite dalla Protezione civile regionale alle strutture sanitarie entro il 29 settembre 398.970 dosi di vaccini, che consentiranno sia l’avvio delle somministrazioni delle terze dosi che il proseguimento del completamento delle vaccinazioni per fascia di età.

Finora in Puglia sono stati somministrate 5.660.119 dosi, con la migliore copertura italiana per gli over 50 (solo il 6.7 percento non ha ricevuto la prima dose). Il 71 percento dei pugliesi ha comunque completato il ciclo vaccinale e le Asl potranno rimodulare l’offerta di vaccinazione anche a “sportello” per tutti, per raggiungere la massima copertura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid. Terza dose ai fragili: nella Asl di Brindisi al via lunedì 20 settembre

BrindisiReport è in caricamento