menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Pochi accessi": sospeso il drive-in per i tamponi di San Pietro Vernotico 

E al drive-in del Perrino si registrano quotidianamente lunghe code, nonostante gli accessi sono su appuntamento

SAN PIETRO VERNOTICO - Sospeso dopo due mesi dall'attivazione il servizio "drive-in" per i tamponi del Pta di San Pietro Vernotico. Da quanto fanno sapere dalla Asl la sospensione si è resa necessaria a causa del numero ridotto di accessi: 18-20 al giorno. Mentre quello del Perrino di Brindisi registra quotidianamente lunghe code (nonostante gli accessi sono su appuntamento) quello di San Pietro è andato pressoché deserto. 

Drive in San Pietro Vernotico 2-2

I primi tempi venivano effettuati circa 10 tamponi al giorno, e a quanto pare il numero non hai mai superato i 20. Troppo pochi se si considera il personale impiegato per mantenere in piedi il servizio a partire da medici e infermieri per poi finire al contributo della Marina Militare e della Protezione civile che presidiavano l'impianto. Eppure il numero dei tamponi eseguiti nel Brindisino, da quando è stato attivato il servizio, non è calato, così come non sono calati i contagi.

Soprattutto: la sede dove eseguire il test viene indicata dalla Asl, quindi è stata la stessa Azienda sanitaria locale a rendere infefficiente il servizio. Certamente i brindisini devono essere dirottati in città ma i sampietrani, i cellinesi, i torchiarolesi e i residenti degli altri comuni della fascia Sud non potrebbero essere mandati a San Pietro? Domande che si fanno gli stessi cittadini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Attualità

San Sebastiano, riconoscimento all'ex comandante Pietro Goduto

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, oltre 1200 nuovi positivi e oltre 1500 guariti

  • Attualità

    Di Rocco: "Così abbiamo riorganizzato la biblioteca in piena pandemia"

  • Cronaca

    Minaccia di morte e terrorizza la madre e la moglie: finisce in carcere

  • Attualità

    "A Torre Guaceto le api vivono meglio e producono più miele"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento