Lunedì, 20 Settembre 2021
Emergenza Covid-19 Torre Santa Susanna

Troppi positivi, il sindaco: "Situazione molto grave con nuovi focolai nelle famiglie"

Restano in vigore la chiusura del mercato settimanale e le norme anti assembramento per piazze e vie 

TORRE SANTA SUSANNA - Con poco più di 10mila abitanti, il Comune di Torre Santa Susanna deve fare i conti con 109 persone positive al Covid e 50 altri cittadini in quarantena e isolamento (circa un positivo ogni 100 abitanti). Sono i dati aggiornati e comunicati dal primo cittadino, Michele Saccomanno, in base al report giornaliero della Prefettura. "È un dato di una gravità che non può sfuggire a nessuno - dichiara il sindaco - e invito tutti, prima le forze dell’ordine, a darmi una mano a rispettare le norme di prevenzione". 

Mascherina ben indossata, distanziamento fisico e igiene delle mani, sono le norme da rispettare ma, nonostante la regione Puglia torni in zona gialla da domani, giovedì 11 febbraio, il sindaco Saccomanno annunciato che in città rimarranno in vigore tutte ordinanze emesse: chiusura del mercato settimanale di ogni genere e norme antiassembramento per piazze e vie. "Aiutiamoci a non finire ammalati - conclude il primo cittadino - la situazione risente di focolai nuovi e familiari e l'alta incidenza improvvisa ha determinato una diffusione su più direzione nelle famiglie". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi positivi, il sindaco: "Situazione molto grave con nuovi focolai nelle famiglie"

BrindisiReport è in caricamento