Eventi

Non violenza come forza per la pace, forum a Brindisi

Dopo Madrid 2015, la Città di Brindisi venerdì 23 e sabato 24 settembre ospiterà il forum internazionale dal titolo "La Nonviolenza come forza per la pace". L'iniziativa è organizzata dal MSGV (Mondo Senza Guerre e Senza Violenza) di Brescia in collaborazione con l'associazione di promozione sociale "Hortus Puglia"

BRINDISI - Dopo Madrid 2015, la Città di Brindisi venerdì 23 e  sabato 24 settembre ospiterà il forum internazionale dal titolo "La Nonviolenza come forza per la pace". L’iniziativa è organizzata dal  MSGV (Mondo Senza Guerre e Senza Violenza) di Brescia in collaborazione con l’associazione di promozione  sociale “Hortus Puglia”.

Saranno due giornate dense di appuntamenti nelle quali si ritroveranno nella Città adriatica volontari, esperti, giornalisti e personalità provenienti dall’Italia e dall’estero per discutere di temi scottanti d’attualità ma anche di percorsi da intraprendere per dare voce a chi vive situazioni di disagio e guerra.
Durante l'evento saranno presentati libri e sarà possibile ammirare “Oded Balilty: Immagini ed Emozioni”, portfolio fotografico di un Premio Pulitzer a cura di Roberto Mattioli.

Il forum si svolgerà presso Palazzo Virgilio Hotel nei pressi della stazione ferroviaria. «Molteplici sono state le motivazioni che ci hanno portato a scegliere Brindisi come luogo di questo Forum. Brindisi e la sua storia, da qui partivano le navi romane per il Nord Africa e il Medio Oriente. A Brindisi ci sono state le prime ondate migratorie negli anni Novanta. Brindisi è un porto nucleare. Da Brindisi con la Base logistica delle Nazioni Unite (UNLB) partono gli aiuti umanitari alle popolazioni colpite da calamità naturali o guerra.

Brindisi finestra sul Mediterraneo da dove lanciare messaggi di speranza di pace attraverso concreti percorsi come quelli nonviolenti», spiegano gli organizzatori. Si parte dal percorso dell'albero della Pace di Hiroshima che viene ben rappresentato dal cammino fatto al Parco del Cillarese proprio a Brindisi, un esempio di unione di forze con Green Legacy Hiroshima e Hortus Puglia, associazione pugliese molto sensibile alle tematiche di pace e sulla Natura. In provincia a Cisternino, presso i Giardini di Pomona, è  presente anche un esemplare di caco sopravvissuto all'attacco atomico di Nagasaki.

Durante il forum ci si porrà la domanda se é necessaria una seconda Marcia Mondiale della Pace e della Nonviolenza, l'evento che coinvolse 98 paesi nei sei continenti tra l'ottobre del 2009 e il gennaio 2010. Alcune risposte a questo quesito potranno  venire affrontando l'infinito confitto siriano con Mahmoud Ghadri, presidente del Comitato per la Difesa dei Diritti Umani in Siria e con Amedeo Ricucci, giornalista Rai più volte presente su quel territorio. Il forum, moderato da  Tiziana Volta Cormio, sarà in diretta streaming.
Info e registrazioni: brescia@mondosenzaguerre@org - cell. 348 1388576 - facebook, mondo senza guerre e senza violenza, Brescia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non violenza come forza per la pace, forum a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento