menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il parrucchiere Giovanni Piccione fra i grandi dell'hair tattoo

L'hair stylist di San Pancrazio ha riscosso grande successo fra migliaia di colleghi allo show "On Hair" di Milano, con il ritratto di Frankestain

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Con il suo ritratto di Frankestein ha conquistato anche l’”On Hair” di Milano, una delle più importanti fiere al mondo nel settore della moda. L’hair stylist Giovanni Piccione, di San Pancrazio Salentino, ha strappato applausi a scena aperta fra i 6mila addetti ai lavori che hanno raggiunto il capoluogo lombardo per aggiornarsi sulle ultime tendenze nel campo dell’hair tattoo, arte di “disegnare” sul cuoio capelluto, utilizzando solo forbici e rasoio.

Lo show, organizzato da Cosmoprof  Worldwide Bologna, si è svolto domenica (23 ottobre) e lunedì, IMG_0341-3presso il  “Fiera Milano congressi”, dove si sono ritrovati i più quotati artisti dei capelli al mondo. Uno degli ospiti più attesi era proprio Giovanni Piccione. E il sanpancraziese anche stavolta non ha deluso le aspettative di un pubblico esigente, “scolpendo” sulla nuca di un modello il volto del protagonista del romanzo di Mary Shelley.

“Ero emozionato – afferma a BrindisiReport – dalla presenza di migliaia di persone, fra cui anche miss Italia e altre celebrità. Il sol fatto di esibirmi su quella pedana, insieme mostri sacri dell’hair tattoo da cui ho tanto da imparare, già era un successo. Poi gli apprezzamenti da parte dei miei colleghi mi hanno trasmesso una grande gioia”.

IMG_0346-2All’ interno del suo salone in corso Umberto I, nel centro storico di San Pancrazio Salentino, Giovanni ha realizzato una miriade di ritratti di personaggi famosi (solo per citarne alcuni, Papa Francesco, Marilyn Monroe, Silvester Stallone, Maradona, la Monnalisa di Leonardo e tanti altri ancora). Nato 44 anni fa, Piccione ha preso per la prima volta in mano rasoio e forbici quando di anni ne aveva 11 anni. Quattro anni fa ha cominciato a cimentarsi nell’hair tattoo, una specielità nata negli Stati Uniti.

“Ho iniziato per gioco – spiega Piccione – incuriosito dai disegni dei maestri statunitensi di questa arte. Dopo essermi reso conto che un po’ ci sapevo fare, mi sono messo alla prova”. E nel 2015 Piccione ha conquistato il suo primo premio, portando a casa il  “Barber match Hair Tatoo 2015”che si è svolto a Specchiolla, marina di Carovigno, dove si impose su decine di colleghi provenienti da tutta Italia.

Da lì ci ha preso gusto, prendendo parte a vari eventi, fra cui il “Cosmoprof Hair tattoo show” svoltosi lo scorso marzo a Bologna, il “Tattoo show” di Manduria dello scorso maggio e lo show dell’hair tattoo che si è svolto lo scorso settembre a Montecatini Terme (Pistoia) , nell’ambito del “Business on hair”. E ovviamente gli impegni non finiscono qui per Piccione, che il prossimo 20 novembre si esibirà a Torino, davanti a 16mila parrucchieri. C’è da scommettere che anche in questa occasione sorprenderà il pubblico con uno dei suoi ritratti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento