menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A S. Gennaro tornano i giochi antichi: in scena il torneo degli aeroplanini di carta

Anche questa volta promotrice della singolare gara è l’associazione “Asd Dialetto sampietrano” con presidente Pierluigi Covelli

TORRE SAN GENNARO – Tre anni fa il torneo di Tuddrhi” (sassolini) e di “staccia” (o campana), quest’anno piazza Garibaldi di Torre San Gennaro (marina di Torchiarolo) torna animarsi con i giochi antichi, quelli che facevano divertire grandi e piccini con oggetti semplici e facilmente reperibili.

Domenica 13 agosto alle 10 va in scena il “Torneo di aeroplanini di carta”. Anche questa volta promotrice della singolare gara è l’associazione “Asd Dialetto sampietrano” con presidente Pierluigi Covelli.

dialetto sampietrano-2

L’iscrizione è in loco, si avranno a disposizione cinque minuti di tempo per costruire l’aereoplanino e decorarlo e via ai lanci. Vince chi riesce a farlo arrivare più lontano. Previsti premi speciali anche per la decorazione più bella. L’associazione mette a disposizione sia la carta che i colori. L’iscrizione è aperta a tutti. Il regolamento sarà reso noto la mattina dell’evento, i premi sono messi a disposizione dall'amministrazione comunale e dalle attività commerciali.

Come gli altri tornei organizzati dall’associazione sampietrana, (c’è stato anche quello di aquiloni) lo scopo di questa iniziativa è quello di promuovere i giochi di un tempo, quelli che si svolgevano all’aria aperta con materiali alla portata di tutti. Lontano da tecnologia e social network. Far conoscere ai giovani di oggi come si divertivano i giovani di ieri quando non c’era la Tv, i computer e gli smartphone e la vita sociale si svolgeva in piazza e per le strade. Il prossimo appuntamento con la gara degli aeroplanini di carta potrebbe essere a San Pietro Vernotico il 10 settembre, la richiesta da parte dell'associazione è già stata protocollata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento