Al castello Normanno-Svevo dieci giorni di teatro e cinema per salutare l’estate

  • Dove
    Atrio castello
    Indirizzo non disponibile
    Mesagne
  • Quando
    Dal 06/09/2016 al 16/09/2016
    20,30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

MESAGNE - Due rassegne – una cinematografica, l’altra teatrale - arricchiranno la cittadina in questo finale di stagione.

Si partirà il prossimo martedì – 6 settembre – con la rassegna di proiezione cinematografica “Italiani altrove” curata dall’Apulia Film Commission. Nell’Atrio del Castello Normanno Svevo saranno proiettate e discusse per cinque sere alcune pellicole di particolare spessore sociale, girate in Puglia, «che raccontano il confronto/scontro di italiani che si ricollocano in contesti “altri”, per libera scelta umana o professionale, o perché costretti dalle circostanze della vita. Un’occasione per riflettere sulla nostra identità nazionale, in storie che raccontano della capacità e della voglia di confrontarci con l’altro da noi». A Mesagne saranno proiettati «Marina» (6 settembre), «Banat» (7 settembre), «La prima luce» (8 settembre), «La vita facile» (9 settembre), «Il sole dentro» (10 settembre). Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 20.30.

Dal mercoledì successivo – 14 settembre – e per tre giorni, invece, la città sarà palco dei «Racconti a sud» progetto curato dalla coop. Thalassia e dal Teatro Pubblico Pugliese che muovendosi tra le città di Brindisi e Mesagne e la riserva naturale di Torre Guaceto punta a creare delle vere e proprie «incursioni teatrali tra arte e natura».

A Mesagne, in particolare, sono previsti tre spettacoli teatrali seguiti da apertivi a cura della locale sezione Auser. Mercoledì 14 andrà in scena «Digiunando davanti al mare». Giovedì 15 sarà la volta di «Dall’altra parte della terra», mentre venerdì 16 si chiude con «La storia di Toborre e Maddalena». Tutti gli spettacoli si terranno nell’Atrio del Castello Svevo con inizio alle 21.00.

Per l’assessore alla cultura Marco Calò: «Con queste due rassegne Mesagne saluta da una delle sue cornici più caratteristiche – quella dell’Atrio del Castello - la Bella Stagione e si prepara al nuovo anno sociale nel migliore dei modi. Il legame della nostra città con il Teatro Pubblico Pugliese da una parte e la formalizzazione del nuovo rapporto con la fondazione Apulia Film Commission dall’altra garantiscono alla nostra città due validi strumenti per esprimere la sua voglia di produzione e fruizione culturale. Queste due iniziative che animeranno la città per due settimane ne sono una prima testimonianza».   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • "Un'infezione latente" presentazione in streaming

    • solo oggi
    • Gratis
    • 11 maggio 2021
    • webinar
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento