Venerdì, 22 Ottobre 2021
Eventi Fasano

Al lago Forcatella la visita del presidente della fondazione che assegna le Bandiere blu

Lago Forcatella, uno dei migliori impianti europei di trattamento delle acque reflue a fini irrigui in agricoltura, inaugurato a luglio scorso in agro di Fasano dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, sarà oggetto domani (mercoledì), alle ore 9.30, della visita di Claudio Mazza

FASANO - Lago Forcatella, uno dei migliori impianti europei di trattamento delle acque reflue a fini irrigui in agricoltura, inaugurato a luglio scorso in agro di Fasano dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, sarà oggetto domani (mercoledì), alle ore 9.30, della visita di Claudio Mazza, presidente nazionale della Fondazione per l’educazione ambientale (Fee, che attribuisce la Bandiera blu ai Comuni virtuosi), di Francesco Tarantini, presidente regionale di Legambiente e di   60 studenti del locale istituto professionale per l’industria e l’artigianato “Ferraris”.

Ad accompagnare gli ospiti in questa visita saranno il sindaco Francesco Zaccaria, l’assessora all’Istruzione Cinzia Caroli ed il consigliere comunale delegato a “Valorizzazione ambientale e culturale, innovazione e sperimentazione tecnologica del Lago Forcatella” Giuseppe Galeota. 

«Si tratta di un’importante occasione formativa per i giovani studenti del nostro “Ferraris” – spiega l’assessora Cinzia Caroli – al cospetto, peraltro, di due rappresentanti di primo piano della Fee e di Legambiente. Il nostro sito di Forcatella ha una valenza, sul piano tecnologico, basilare per le potenzialità dell’impianto in ottica futura (e mi riferisco al progetto sulla potabilizzazione delle acque tra qualche anno) e gli studenti ne comprenderanno le caratteristiche tecnico-ingegneristiche, oltre che le peculiarità geomorfologiche del sito. È la prima visita ad un nostro impianto che abbiamo organizzato per gli studenti – sottolinea l’assessora Caroli – altre ne seguiranno, proposte a tutte le scuole e tarate a seconda dell’età degli studenti, nella duplice ottica di ampliare al massimo l’offerta formativa e di valorizzare il nostro territorio, spesso misconosciuto proprio alle nostre giovani generazioni».

Le caratteristiche di Lago Forcatella saranno spiegate ai ragazzi dall’ingegnere Nino Santoro (dell’”Aquasoil”, la società che gestisce il sito) e dalla geologa Laura Sabatelli. I ragazzi saranno accompagnati dalla dirigente scolastica Rita Ortensia De Vito e dai docenti Luciana Menga, Maria De Mola, Rocco Venza, Michele Belfiore e Tommaso Putignano.                 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al lago Forcatella la visita del presidente della fondazione che assegna le Bandiere blu

BrindisiReport è in caricamento