rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Eventi

Arte ambientale urbana: Massimo Bignardi presenta il suo nuovo libro

Giovedì 5 giugno, presso il museo "Ribezzo", Massimo Bignardi presenterà il suo nuovo libro "Praticare l'arte contemporanea. Prospettive della ricerca e metodologie d'intervento". Il volume intende fare il punto sull'esperienza di ricerca dell'autore: è un romanzo di formazione, ma non esclude una analisi tra scultura e architettura

BRINDISI - Giovedì 5 giugno alle ore 18.30, Massimo Bignardi presenterà il suo nuovo lavoro “Praticare l’arte contemporanea. Prospettive della ricerca e metodologie d’intervento”, presso il museo “RIbezzo”.

Il volume intende fare il punto sull’esperienza di ricerca dell’autore, coinvolgendo scenari nazionali e internazionali: un’opera che, a tratti, assume le caratteristiche di un romanzo di formazione ma che non esclude una rigorosa analisi tra scultura e architettura e sulla necessità di tale rapporto nel contesto cittadino.

Massimo Bignardi è docente di “Storia dell’arte contemporanea” e di “Arte ambientale ed architettura del paesaggio” presso l’Università di Siena ove, dal 2008, è direttore della Scuola di Specializzazione in beni storico artistici. Storico e critico d’arte contemporanea ha curato l’ordinamento di mostre significative tra queste “Mediterraneo Miró” (Salerno, 2002) e “Picasso.

La seduzione del classico” (Como, 2005). Tra i suo recenti saggi Le stanze del Minotauro. Scritture su Picasso (2011), le monografie Franco Marrocco (2011) e Franco Fossa. La figura e i suoi luoghi (2013) pubblicate da Nomos Edizioni e La Lune et le Soleil. Joan Miró, ritorno al Mediterraneo (in corso di edizione).

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte ambientale urbana: Massimo Bignardi presenta il suo nuovo libro

BrindisiReport è in caricamento