rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Eventi

Assoarma Aeronautica militare Puglia e Basilicata: annuale incontro a Galatina

Si è svolta a Galatina l’assemblea dei Presidenti delle Sezioni e dei Capi Nucleo dell’Associazione Arma Aeronautica di Puglia e Basilicata

BRINDISI - Nei giorni 8 e 9 marzo, i presidenti delle Sezioni e i capi nucleo dell’Associazione Arma Aeronautica di Puglia e Basilicata si sono dati appuntamento per l’annuale incontro presso l’aeroporto militare Fortunato Cesari, sede del 61° Stormo di Galatina. Il consesso, è stato organizzato dal presidente regionale, generale di brigata Giuseppe Genghi, nell’ambito del programma generale delle manifestazioni e visite di aggiornamento dell’Associazione Arma Aeronautica (Aaa) per l’anno 2018.

Al loro arrivo gli ospiti sono stati accolti dal Comandante del 61° Stormo, il Col. Luigi Casali e dal Direttore del 10° Reparto Manutenzione Velivoli (Rmv), Col. Antonio Camillo Cossu.  Dopo i saluti di rito, i presenti hanno assistito ad un briefing sulle attività svolte dai due Reparti presso la base salentina, al quale è seguita la visita alle strutture della Scuola di volo e manutentive del 10° RMV.

1. Il Gen. Genghi riceve il Col. Casali-2

I partecipanti hanno visitato la Ground Based Training System (Gbts), la palazzina presso la quale sono installate le componenti ground del sistema integrato legato al T-346A, il nuovo trainer dell’A.M. Qui un istruttore di volo del 212° Gruppo Volo, ha illustrato il settore di simulazione attraverso il quale l’allievo pilota acquisisce tutte le competenze e le capacità tattiche necessarie per volare con il 346: l’SBT (Simulation Based Training), il PTT (Parti Task Trainer), fino all’FMS (Full Mission Simulator), un simulatore in grado di connettersi alla network dei velivoli reali e “volare” insieme a loro grazie al sistema Live, Virtual and Constructive (Lvc). La visita è quindi proseguita presso uno degli hangarette del 346 dove è stato possibile ammirare da vicino l’innovativo velivolo addestratore.  Presso il 10° RMV infine, hanno potuto toccare con mano l’attività quotidianamente svolta dal personale del Reparto che provvede alla manutenzione di tutti i velivoli MB-339 e T-346 in dotazione all’Aeronautica Militare. 

Il consesso ha avuto inizio con la presentazione da parte dell'autrice, professoressa Vincenza Musardo Talò, del libro intitolato "La Madonna di Loreto, Celeste Patrona dell'Aeronautica Militare – Iconografia devozionale”, pubblicato grazie all'impegno e al contributo della Sezione di Taranto dell'A.A.A e alla collaborazione di quanti hanno aderito alla pubblicazione dell’opera, il cui ricavato verrà devoluto all'Opera Nazionale Figli degli Aviatori (Onfa), “[...]  a riprova della nobiltà d'animo che continuerà ad accompagnare l'intento di ogni aviatore, di ieri e di oggi, di rendersi sempre e comunque utile per il bene della collettività”, come sottolineato nella significativa prefazione del Capo di Stato Maggiore dell’A.M. Gen. S.A. Enzo Vecciarelli scrive

5. La visita al 10° RMV-2

Tanti i temi affrontati nel corso dell’assemblea tra i quali, le prossime elezioni dei membri il Consiglio direttivo Nazionale, del Collegio Nazionale dei Revisori dei conti e del Collegio Nazionale dei Probi Viri, che si terrà nel corso dell’Assemblea Nazionale dei Soci del 25 maggio 2018 presso il Comando della 4^ Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l’Assistenza al Volo di Borgo Piave (LT), la partecipazione al 60° Pellegrinaggio Militare Internazionale a Lourdes dal 17 al 21 maggio 2018,  il XX Raduno Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica a Latina del 26 e 27 maggio 2018 e instaurare e mantenere proficui rapporti con i comandi A.M. locali e svolgere una efficace opera di proselitismo tra i colleghi ancora in servizio o che sono in quiescenza.

Nel corso della mattinata di venerdì 9 marzo, il Colonnello Casali, il Generale Genghi e il vice presidente Nazionale dell’Aaa, Colonnello Luigi Romano – in rappresentanza del Presidente Nazionale, Generale di S.A. Giovanni Sciandra -, hanno deposto una corona d’alloro sul monumento ai caduti della Forza Armata, in ricordo di coloro che hanno servito la Patria fino all’estremo sacrificio. Momento solenne sottolineato dalle note del silenzio.

2. Il saluto del Col. Casale-2

L’assemblea si è conclusa con il tradizionale scambio di doni durante il quale il Generale Genghi ha rivolto un caloroso ringraziamento all’Am. che ha autorizzato lo svolgimento dell’assemblea presso il 61° Stormo e al Colonnello Casali per l’eccellente ospitalità e supporto ricevuto per la perfetta riuscita dell’evento.

Il Colonnello Casali, a sua volta, ha evidenziato come questa occasione vede un’ideale unità di intenti e di obiettivi tra il personale in servizio e quello in quiescenza, “siete la testimonianza dei vincoli che ci legano e del comune lavoro nell’affermare i valori, la tradizione e la missione dell’Aeronautica Militare”.

Il tradizionale incontro, oltre a rinsaldare i vincoli di attaccamento alla Forza Armata, ha rappresentato un’occasione di confronto e di dibattito tra quanti svolgono un ruolo di primo piano all’interno del sodalizio che riunisce i militari in congedo e in servizio dell’Arma Azzurra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assoarma Aeronautica militare Puglia e Basilicata: annuale incontro a Galatina

BrindisiReport è in caricamento