Eventi

"Barocco Festival Leonardo Leo": Vittorio Sgarbi e Sergio Rubini ospiti della 24esima edizione

Dal 21 agosto al 14 ottobre tappe a San Vito dei Normanni, Ostuni, Brindisi e Lecce

SAN VITO DEI NORMANNI - Ritorna nella seconda metà di agosto, come da tradizione, il «Barocco Festival Leonardo Leo», giunto quest’anno alla XXIV edizione, rassegna itinerante di appuntamenti dedicati al patrimonio di musica antica nel segno di Leonardo Leo, tra i maggiori esponenti della scuola napoletana del XVIII secolo con natali a San Vito dei Normanni. Un’edizione che si rinnova nel segno dei grandi nomi e ospiti, come Vittorio Sgarbi e Sergio Rubini, oltre a tanti altri interpreti di valore del repertorio barocco. La finestra sul repertorio musicale dei secoli XVII e XVIII, diretta dal maestro Cosimo Prontera e curata dal «Centro studi e documentazione Leonardo Leo», è prodotta dal Ministero della Cultura e dalla Regione Puglia - assessorato regionale all’Industria Turistica e Culturale -, dalle Città di San Vito dei Normanni e Brindisi, con la partecipazione dei main partner Intesa Sanpaolo ed Enel, delle Città di Ostuni e Lecce, del Teatro Pubblico Pugliese e della Camera di Commercio di Brindisi.

Sergio Rubini - ph Domenico Summa-3

L’edizione è stata presentata questa mattina, giovedì 19 agosto 2021, nel salone di rappresentanza della Prefettura di Brindisi. All’incontro hanno preso parte il Vicario del Prefetto, Pasqua Erminia Cicoria, il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, il sindaco di San Vito dei Normanni, Silvana Errico, il vice sindaco di Ostuni, Antonella Palmisano, il commissario straordinario della Camera di Commercio di Brindisi, Antonio D’Amore, il responsabile Affari istituzionali territoriali per l’area sud di Enel, Carlo Cascella, e il direttore artistico del Festival, Cosimo Prontera. "La Prefettura di Brindisi - ha esordito Pasqua Erminia Cicoria - è lieta di ospitare la presentazione di una tra le rassegne più qualificate e qualificanti del territorio, capace di promuovere il valore della cultura rendendo ciascuno protagonista del suo spazio e del suo tempo. Mi piace sottolineare l’impegno degli organizzatori che hanno inteso offrire un segnale di continuità nell’opera di valorizzazione delle tradizioni culturali, malgrado i vincoli legati alle contingenze sanitarie».

PROGRAMMA:

• Sabato 21 agosto ore 19.45 
Itinerante • San Vito dei Normanni 
NOTTE BAROCCA 
DANS LES RUES - Musici e tamburini banditori 

• Sabato 21 agosto ore 20.00 
Chiostro dei Domenicani • San Vito dei Normanni 
NOTTE BAROCCA 
DON LIONARDO E IL CARO SASSONE 
Leonardo Leo e Georg Friedrich Händel
Ensemble Le Armoniche Stravaganze 
Francesco Scarcella direttore al cembalo 

• Sabato 21 agosto ore 21.00 
Via Giudice Sardelli • San Vito dei Normanni 
NOTTE BAROCCA 
SERENATE. Arie, concerti e passatempi dopo il tramonto 
Accademia San Rocco, Mauro Squillante direttore 

• Sabato 21 agosto ore 22.00 
Chiesa dell’Ospedale • San Vito dei Normanni 
NOTTE BAROCCA 
LA TASTIERA ALLA NAPOLETANA 
Le intuizioni partenopee 
Organista Francesco Di Lernia 

• Sabato 21 agosto ore 23.00 
Castello Dentice di Frasso • San Vito dei Normanni 
NOTTE BAROCCA 
MORESCHE, BATTAGLIE E UN PO’ DI FOLIAS 
Le musiche per ottoni 
Ensemble Antiqui Soni Mundi 

• Mercoledì 25 agosto ore 21.00 
Piazza Duomo • Brindisi 
DIDO AND AENEAS - Opera in tre atti di Henry Purcell 
con la partecipazione di Vittorio Sgarbi 
Corpo di ballo Accademia delle Danze 
Orchestra barocca La Confraternita de’ Musici 
Direttore Cosimo Prontera 

• Sabato 28 agosto ore 21.00 
Chiostro del Palazzo Vescovile • Brindisi 
I BACH Una dinastia, una scuola
Accademia Hermans 

• Lunedì 30 agosto ore 21.00 
Porto Vecchio zona Sciabiche • Brindisi 
LA CAPONA E ALTRI GIRI. Dagli affetti barocchi al Jazz 
Ensemble La Capona 
con Gianluca Petrella  

• Mercoledì 1 settembre ore 21.00 
Chiesa di San Francesco • Ostuni 
LEGNI, ANCE E TASTI. La musica da camera 
Ensemble la Concordanza, Irene De Ruvo maestro di concerto
 
• Domenica 5 settembre ore 21.00 
Chiostro dei Domenicani • San Vito dei Normanni 
CHESTA È LA REGOLA, DON LIONARDO! La vita, le opere e le intimità di una star del ‘700 
con Sergio Rubini 
Orchestra barocca La Confraternita de’ Musici 
Direttore Cosimo Prontera 

• Domenica 12 settembre ore 21.00 
Chiostro dei Domenicani • San Vito dei Normanni 
IL BANCHETTO. I sensi travolti dalla musica, dalla danza, dal canto 
Ensemble Concentus, danze storiche Tempus Saltandi 

• Sabato 9 ottobre ore 20.30 
Teatro Apollo • Lecce 
LA DIRINDINA. Intermezzi buffi di Domenico Scarlatti 
Fanzago Baroque Ensemble, Raffaella Ambrosino 

• Domenica 10 ottobre ore 20.30 
Convitto Palmieri • Lecce 
CHESTA È LA REGOLA, DON LIONARDO! La vita, le opere e le intimità di una star del ‘700 Orchestra barocca La Confraternita de’ Musici 
Direttore Cosimo Prontera 

• Giovedì 14 ottobre ore 20.30 
Chiesa di Sant’Anna• Lecce 
FOUR HANDS AND ONE WIND
Il repertorio per due tastiere e un flauto a becco 
Dan Laurin flauto a becco, Anna Paradiso e Cosimo Prontera cembali
 

Gli organizzatori stabiliranno preventivamente il numero massimo di partecipanti ammessi agli appuntamenti in base alle condizioni ambientali e strutturali dei luoghi ospitanti. Al pubblico sarà richiesto di portare con sé il green pass (in forma cartacea o elettronica), la mascherina e seguire le indicazioni ricevute dagli operatori al momento della prenotazione e in loco. Inoltre, dovranno essere seguiti i percorsi segnalati per l’ingresso e l’uscita. Info per prenotazioni e biglietti al tel. 347 060 4118. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Barocco Festival Leonardo Leo": Vittorio Sgarbi e Sergio Rubini ospiti della 24esima edizione

BrindisiReport è in caricamento