Sabato, 31 Luglio 2021
Eventi

Biennale d'arte contemporanea al Bastione San Giacomo

nizia il 26 giugno 2021 la serie di appuntamenti ed eventi  della seconda edizione di “Save Biennale - Arte Contemporanea per un Nuovo Mondo”

BRINDISI - Inizia il 26 giugno 2021 la serie di appuntamenti ed eventi  della seconda edizione di “Save Biennale - Arte Contemporanea per un Nuovo Mondo”, che dopo la prima edizione di Pescara trova il suo approdo ideale a Brindisi, portando in città più di 80 artisti di tutte le arti, (pittura, scultura, danza, teatro, installazioni, performance, etc.), dall’Italia e dall’estero, che esporranno insieme ad artisti locali e ai talenti più giovani per far incontrare mondi, culture e persone differenti in un momento dedicato alla ripartenza a seguito di un periodo colmo di restrizioni. 

Save Biennale prende vita il 26 giugno dalle ore 17 presso il Bastione San Giacomo (splendida location con grande valore storico artistico): il protagonista di questo appuntamento è l’artista brindisino Galiano Lombardi che si racconta nella mostra retrospettiva “Delle Città e dei Sogni”, partendo dalle origini del suo percorso, passando per l’esperienza della storica attività “Valigia delle Indie” per un viaggio di tradizione, fotografie, racconti e dipinti.

Il 15 luglio dalle ore 17.00 parte la vera e propria Biennale d'arte contemporanea. Oltre 80 artisti provenienti da diverse parti del mondo si confrontano ed espongono le proprie opere, idee e progetti, dando vita a spettacoli e performance live, in un turbinio di contaminazioni artistiche e culturali. Concept dell’evento la parola “Save”. “Save è salvare; in questo momento ed in ogni momento, ricordarsi di farlo; non solo nella necessità o nel bisogno, ma in ogni momento “prendersi cura” di se stessi, degli altri e del nostro circostante. Salviamo l’intercultura, l’accoglienza, l’umanità. Gli artisti “salvano” ed espongono il loro meglio. Io “salvo” e porto al Bastione gli artisti, come lo stesso (il Bastione) fosse un’Arca su cui portare idee ed esperienze migliori, capaci di dare ad un nuovo ideale mondo, slancio, originalità e creatività.” Dice il direttore artistico Davide Cocozza. 

Il 20 agosto dalle ore 9 alle 17 si tiene l'estemporanea di arte; circa 15 artisti dipingono dal vivo contemporaneamente. Il vincitore viene decretato alle ore 18 attraverso un voto popolare in loco. Il vincitore verrà omaggiato con il premio Save Biennale Live.

L’evento è totalmente gratuito, frutto della volontaria organizzazione da parte dell’ideatore, organizzatore e direttore artistico Davide Cocozza, docente presso il Liceo Artistico di Edgardo Simone Brindisi, partner dell’iniziativa.

Il Liceo Artistico Edgardo Simone di Brindisi partecipa alla Biennale attraverso il contributo dei suoi giovani artisti e docenti, con l’esposizione di opere realizzate nell’ambito degli indirizzi di studio: Arti figurative, Architettura e Ambiente, Grafica e Scenografia.

Molte le collaborazioni ed i gemellaggi a livello nazionale: Atelier Montez (con Gio’ Montez, l’ideatore e organizzatore di BePart la piu’ grande mostra al mondo mai realizzata), Biennale MarteLive , Impossibile News, Yes Art Italy, Ex Garage ed Associazione Anisa per l’educazione all’arte, Forgia Creativa, il progetto Visioni e tante altre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biennale d'arte contemporanea al Bastione San Giacomo

BrindisiReport è in caricamento