Eventi Cellino San Marco

Arma dei carabinieri, duecento anni di storia in una mostra

"L'Arma dei Carabinieri tra storia e Modernità", è questo il titolo della mostra che verrà presentata martedì 1 novembre a Cellino San Marco

CELLINO SAN MARCO – “L’Arma dei Carabinieri tra storia e Modernità”, è questo il titolo della mostra che verrà presentata martedì 1 novembre, alle 10 presso l’Ex Palazzo Comunale, nella Sala XXV Aprile in via Berlinguer, 8 a Cellino San Marco. L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Il cerchio delle idee” in collaborazione con l’amministrazione comunale e l’Arma dei carabinieri. La mostra d’arte, a cura del tenente colonnello Giuseppe Sportelli e del maggiore Michele Miulli, racconta duecento anni di storia dell’Arma: dalle divise storiche dei collezionisti Paolo ed Emanuele Caradonna Moscatelli, alle cartoline storiche del collezionista e scrittore Vincenzo Pastore e ai laboratori scientifici di Maurizio Loiodice.9d8170c8-f1cb-4dfd-ad26-9cedb4a43d57-2

La mostra che sarà allestita presso l’Ex Palazzo Comunale di Cellino San Marco, in Piazza Aldo Moro, sarà visitabile da giovedì 3 a giovedì 10 novembre, dalle 10 alle ore 12, e, nel pomeriggio dalle 18 alle 20. Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento prenderanno parte il colonnello Nicola Conforti comandante del Comando Provinciale Brindisi Arma dei Carabinieri, Giuseppe Sportelli, comandante dell’XI Battaglione Puglia, Salvatore De Luca, sindaco del Comune di Cellino San Marco, Maria Luce Rollo, Assessore del Comune di Cellino San Marco  e Ilaria Baldassarre, presidente dell’Associazione “Il Cerchio delle Idee”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arma dei carabinieri, duecento anni di storia in una mostra

BrindisiReport è in caricamento