Come rallentare l’invecchiamento e vivere in salute con la Nutrigenetica

BRINDISI - Conferenza pubblica ad ingresso libero e gratuito che si terrà nella sede Acli di Brindisi, in Corso Umberto 122, organizzato dal Circolo Nucleo 2000 di Brindisi mercoledì 1 marzo 2017 alle ore 17,30, in collaborazione con l'A.P.S. Armonya. Questi gli argomenti trattati: - le 4 cause che accelerano l'invecchiamento - i 6 errori dell'alimentazione moderna - Salute e Dna - Le nuove frontiere della Nutrigenetica Anti-Aging Ciascun partecipante grazie agli stimoli ricevuti avrà la possibilità di attivarsi positivamente per la cura della propria salute! L'incontro prevede una esposizione tramite la proiezione di slides esplicative della durata di circa 45 minuti e una conversazione di approfondimento con i presenti. Il relatore sarà Antonio Bufalo, consulente per il benessere e trainer in tecniche naturopatiche, presidente dell'Associazione di Promozione Sociale ARMONYA - il Network del Benessere di Brindisi, responsabile dell'Ente di Ricerca C.I.DI.B. (Centro di Informazione sulle Discipline Bionaturali). Il C.I.DI.B. è una struttura nata con l'idea di promuovere il benessere psico-fisico e la solidarietà, stimolando il ricorso ad interventi naturali che rispettino l'equilibrio dell'organismo umano. La Nutrigenetica è lo studio di come le variazioni genetiche individuali influiscono e interagiscono con gli alimenti (micro, macronutrienti e le tossine). Le variazioni genetiche hanno dimostrato di influenzare l'assorbimento, il trasporto, il metabolismo e l'eliminazione degli alimenti e di essere anche coinvolte nello stabilire le esigenze individuali giornaliere di alcuni nutrienti essenziali. La Nutrigenetica concentra lo sguardo sul singolo individuo e sulle sue peculiari caratteristiche genetiche relazionandole alla sua alimentazione, al proprio metabolismo, alle predisposizioni individuali e all'ambiente in cui vive, nel tentativo di evitare le risposte "errate" dell'organismo in seguito all'introduzione di determinati alimenti o sostanze non congeniali. Sebbene l'assetto genetico individuale sia immodificabile, l'ambiente circostante, l'astensione o l'assunzione di alcune sostanze (nutrienti, integratori alimentari, farmaci ecc.) introdotti quotidianamente con la dieta, possono, una volta decifrato il codice, influenzare l'espressione genica intervenendo sulla predisposizione a determinate patologie, prevenendone il manifestarsi, curando, o semplicemente mantenendoci in buona salute. Conoscendo meglio l'effetto che i nutrienti hanno sulla nostra particolare costituzione genetica, compensando le nostre carenze o migliorando l'assunzione di alcuni nutrienti con l'opportuna integrazione possiamo esercitare un controllo più effettivo sulla qualità e le nostre aspettative di vita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento