rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Concerti Centro Storico / Viale Regina Margherita

Vinibus: "La notte della Taranta" pronta a infiammare la scalinata Virgilio

Lunedi 5 giugno, alle ore 21.00, Scalinata Virgilio, uno degli appuntamenti imperdibili della kermesse enogastronomica di scena fino al 6 giugno nella città adriatica

BRINDISI - Le straordinarie sonorità e l’energia primordiale della “musica che cura l’anima” in uno scenario tra i più suggestivi della Puglia. Brindisi, nell’ambito di Vinibus Terrae, da il benvenuto all’estate con travolgenti note dell’Orchestra Popolare de “La Notte della Taranta”. Lunedi 5 giugno, alle ore 21.00, Scalinata Virgilio, uno degli appuntamenti imperdibili della kermesse enogastronomica di scena fino al 6 giugno nella città adriatica.       

La Notte della Taranta è il più grande festival d'Italia e una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa. Si svolge in Salento ed è dedicato alla riscoperta e alla valorizzazione della “pizzica”, musica tradizionale salentina, e alla sua fusione con altri linguaggi musicali. Nata nel 1998 si è resa protagonista di una crescita straordinaria per dimensioni, affluenza e prestigio culturale.

Eclettico testimone culturale nel nostro Paese e nel mondo, rappresenta la capacità di mettere in discussione il percorso compiuto dalla musica popolare negli ultimi anni. Mescolando profondità e leggerezza, a svegliare il tempo, i musicisti della NdT sono stati diretti da: Daniele Sepe; Piero Milesi; Joe Zawinul; Piero Milesi; Vittorio Cosma; Stewart Copeland; Ambrogio Sparagna; Mauro Pagani; Ludovico Einaudi; Goran Bregovic; Giovanni Sollima; Phil Manzanera; Carmen Consoli.

ORCHESTRA POPOLARE “LA NOTTE DELLA TARANTA”
Cresciuta negli anni, e con le straordinarie esperienze acquisite con le collaborazioni avute, l'Orchestra Popolare "La Notte della Taranta" esplora le verità nuove e impellenti della pizzica nell'inevitabile flusso della musica. E’ ricerca costante di un nuovo centro di energia. Energia primordiale che struttura le cose e che ci permette di vibrare in perfetta sintonia con la natura circostante per una ricontestualizzazione della funzione curativa della pizzica, per esorcizzare i mali di oggi.

Fulcro di tutto il ritmo del tamburello, un ritmo che è chiave essenziale per ritrovare il centro di noi stessi. Il centro per afferrare la sostanza della musica che significa essere pronti ad intraprendere una ricerca che non terminerà mai. Esibendosi anche all'estero durante il resto dell'anno, rappresenta il formidabile strumento di promozione culturale di un affascinante "mondo nel mondo".

VOCI - Alessandra Caiulo, Ninfa Giannuzzi, Stefania Morciano, Enza Pagliara, Alessia Tondo, Antonio Amato, Antonio Castrignanò, Giancarlo Paglialunga
TAMBURELLI- Roberto Chiga, Carlo "Canaglia" De Pascali 
CORDE-Gianluca Longo, Attilio Turrisi
MANTICI - Roberto Gemma 
BATTERIA-Antonio Marra 
BASSO-Valerio Bruno
PERCUSSIONI - Alessandro Monteduro
FIATI - Nico Berardi
VIOLINO-  Luigi Marra
TEASER ORCHESTRA POPOLARE https://youtu.be/pYzd6j5SgSk

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinibus: "La notte della Taranta" pronta a infiammare la scalinata Virgilio

BrindisiReport è in caricamento