Sabato, 24 Luglio 2021
Eventi

“Le donne e lo Stato”: convegno l'8 marzo all'Iiss Majorana

Interverranno Marisa Manzini, procuratore aggiunto a Cosenza, Lia Staropoli, presidente di un'associazione, Lorita Tinelli, psicologa clinica e criminologa

Didattica, sostegno ed educazione civica ad ampio spettro per la giornata della “festa delle donne”  all’Iiss  Ettore Majorana di Brindisi, che lunedì 8 maro ospiterà un convegno in videoconferenza Il tema “Le donne e lo Stato” dove il rosa si fonderà con il tricolore a significare il ruolo che con enorme sacrificio, consapevolezza e purtroppo nel caso delle relatrici anche rischio della vita  esse rivestono sia in maniera privata, ed anche Istituzionale , donando una doppia valenza ad un giorno che, nato come commemorazione, oggi celebra la donna in ogni suo ruolo, (in questo caso fortemente legale e civico). Parteciperà al convegno, seppur virtuale causa Covid, il professor Salvatore Giuliano, da sempre attento a queste tematiche che in questi “anni orribilis” per la didattica, ha sfruttato l’occasione per essere ancor più vicino ai suoi studenti, coadiuvando e formando con il suo staff, anche migliaia di professori alla didattica a distanza.

Relatrici del convegno 

Marisa Manzini, procuratore aggiunto a Cosenza, magistrato antimafia sotto scorta e autore del libro "Fai silenzio ca parrasti assai: Il potere delle parole contro la 'ndrangheta" Rubbettino Editore.

Lia Staropoli, presidente dell'associazione "ConDivisa - Sicurezza e Giustizia ", responsabile sicurezza del Movimento antimafia "AmmazzateciTutti ", nonché autore del libro "La santa setta - Il potere della 'ndrangheta sugli affiliati e il consenso sociale " Edito da Laruffa. Inoltre la Dott.ssa Manzini e la Dott.ssa Staropoli hanno fondato insieme con il Dottor Gianni Cuozzo, esperto di Cyberintelligence e cyberwar, “L’osservatorio per monitorare la mafia sui social”.

loca-2

Lorita Tinelli, psicologa clinica e criminologa, da anni consulente tecnico per i tribunali e studiosa del fenomeno settario e della manipolazione mentale. Presidente CeSap Centro Studi Abusi Psicologici (www.cesap.net), che ha come obbiettivo di sensibilizzare e informare nonché dare voce alle vittime di abusi psicologici in ambito relazionale e nei sistemi chiusi e totalitari. Oltre a diversi libri, ha scritto diversi articoli e pubblicazioni in ambito scientifico, tra cui "Il disagio nella pre-adolescenza: risultati di una sperimentazione" in scrittura, Rivista di problemi di scrittura; 

Pas Alienazione Parentale. Sindrome o Processo? Quando il problema è nella definizione. Ha realizzato per la Loffredo Editore un cdrom interattivo allegato al testo di Educazione alla Convivenza Civile, dal titolo ‘Missione possibile‘, per le scuole medie; co-fondatrice dell'Osservatorio di Psicologia nei Media, per cui ha scritto diversi articoli sull'uso distorto degli argomenti psy nei media. Ha partecipato come esperta ad un serie di trasmissioni (‘Chi l’ha visto?’ – Rai 3; Rai 2; ‘Radio Anch’io’ – Radio Rai; Radio Tau; Radio Maria; La 7; Tele Capodistria; ‘Mi manda rai 3; Rai Utile; ‘Tutte le mattine’, ‘Terra’ – Canale 5; Antenna Sud; Tg3, Studio 100). I rappresentanti degli studenti, che hanno organizzato l’evento, nella persona di Arcangelo Antonio Cellie, Laura Carinola,Alberto Morrone, Alessandro Cestoni,  ringraziano a nome degli studenti tutti  le relatrici ed il loro Dirigente scolastico, nella convinzione che che al coraggio delle proprie idee deve seguire la consapevolezza delle loro azioni, (come citato in locandina) cosa che nel caso loro vedranno di concreto nella giornata di lunedì 8 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Le donne e lo Stato”: convegno l'8 marzo all'Iiss Majorana

BrindisiReport è in caricamento