Eventi

“Corti di lunga vita”: via al concorso sulla terza età

L'associazione 50&Più promuove la prima edizione della rassegna dedicata a lavori audiovisivi sull'anzianità. Previsti tre premi in denaro

BRINDISI – “Corti di lunga vita” per raccontare l’anzianità, il mondo della terza età spesso sconosciuto: l’iniziativa è dell’associazione 50&Più, attraverso il suo Centro studio, la partecipazione è aperta a tutti.

Il bando non prevede vincoli relativi a nazionalità, età o professione. Leopere proposte dovranno essere inedite e dovranno contenere espliciti riferimenti all’invecchiamento o alle persone anziane.

La scadenza per la partecipazione al concorso è fissata per venerdì 13 ottobre 2017. Il bando è reperibile sul sito  www.centrostudi.50epiu.it, sul quale, entro il 30 ottobre 2017, verranno pubblicati i titoli dei cortometraggi selezionati, i componenti della giuria tecnica, la data e il luogo della serata conclusiva. Il Centro Studi 50&Più si occuperà della pre-selezione delle opere ammesse alla valutazione finale da parte della giuria tecnica e della giuria popolare.

La giuria tecnica assegnerà tre premi in denaro: duemila euro per il primo classificato, mille euro per il secondo e 500 per il terzo. La giuria popolare assegnerà invece un buono viaggio da utilizzare presso l’Agenzia 50&Più Turismo del valore di 1.500 euro.

Tutte le opere che supereranno la pre-selezione saranno pubblicate sul sito del Centro Studi 50&Più, le opere finaliste verranno proiettate durante la cerimonia conclusiva del concorso Corti di lunga vita. Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare la sede di Brindisi dell’associazione 50&Più presieduta da Piera Dell’Anna, è possibile telefonare ai numeri 0831-524187 e 347-7889556 oppure visitare il sito internet www-50epiu.it/brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Corti di lunga vita”: via al concorso sulla terza età

BrindisiReport è in caricamento