menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gloria Gaynor

Gloria Gaynor

A Brindisi un'estate in musica con Gloria Gaynor e Irene Grandi

BRINDISI – Saranno Gloria Gaynor e Irene Grandi le stelle canore che allieteranno i brindisini nell’estate 2010. L’evento con l’artista statunitense, uno dei simboli della disco music degli anni Settanta, rientra tra gli appuntamenti dell’Estate brindisina organizzata dall’Amministrazione comunale e il cui calendario ufficiale verrà reso noto nei prossimi giorni. La cantante toscana, invece, si esibirà nel piazzale antistante la Centrale Enel, per un mega-spettacolo simile a quello che nel 2009 vide sul palco Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana.

BRINDISI - Saranno Gloria Gaynor e Irene Grandi le stelle canore che allieteranno i brindisini nell'estate 2010. L'evento con l'artista statunitense, uno dei simboli della disco music degli anni Settanta, rientra tra gli appuntamenti dell'Estate brindisina organizzata dall'Amministrazione comunale e il cui calendario ufficiale verrà reso noto nei prossimi giorni. La cantante toscana, invece, si esibirà nel piazzale antistante la Centrale Enel, per un mega-spettacolo simile a quello che nel 2009 vide sul palco Renzo Arbore con l'Orchestra Italiana.

La Gaynor canterà in piazzale Lenio Flacco l'8 agosto alle 21.30. Ancora una volta, l'Amministrazione punta sulla straordinaria performance di un'artista statunitense, nota per la particolarità della sua voce. Era già successo la notte di San Silvestro, quando la città brindò all'arrivo del nuovo anno con Amii Stewart, che si esibì davanti al teatro Verdi.

Gloria Gaynor divenne popolare nel 1974, con la cover di "Never can say goodbye", pezzo che fu tra i primi ad avviare il fenomeno della disco music, ancora oggi ballato nei locali di tutto il mondo. Il suo pezzo più famoso, "I will survive" è del 1978.

Dopo il declino della musica disco, negli anni Novanta, la Gaynor decise di dedicarsi alla recitazione e comparve anche in alcune fiction Usa. Nel 2002 è tornata ad incidere, e tre anni dopo è stata ammessa nella "Dance Music Hall of Fame". L'Estate brindisina in ogni caso non sarà solo Gloria Gaynor: sono in programma tanti eventi, soprattutto di carattere culturale, e saranno presentati nei prossimi giorni.

Se l'8 agosto canterà la Gaynor, ventiquattr'ore prima, il 7 agosto alle 21.30, farà tappa a Brindisi il tour di Irene Grandi, che si esibirà davanti alla Centrale Enel. L'anno scorso, gli ambientalisti - criticando il fatto che fosse stata l'azienda energetica ad organizzare lo spettacolo - protestò a suon di fischietti durante il concerto di Renzo Arbore.

Irene Grandi vanta collaborazioni con grandissimi artisti italiani (da Vasco Rossi a Jovanotti, passando per Pino Daniele), mentre Francesco Bianconi dei Baustelle ha scritto per lei "La cometa di Halley", presentata all'ultimo festival di Sanremo. Tra i pezzi più famosi della cantante toscana, "Bruci la città", "In vacanza da una vita", "Bum bum".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento