menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Guastella

Massimo Guastella

A Guastella il premio Arte e Cultura Napoli

BRINDISI - Il brindisino Massimo Guastella, storico dell'arte contemporanea e direttore scientifico del MAP riceverà sabato 25 il premio per la sezione arte e cultura del "Napoli Cultural Classic, Festival delle Eccellenze 2013”.

BRINDISI - Sarà il brindisino Massimo Guastella, storico dell'arte contemporanea dell'Università del Salento e direttore scientifico del MAP (Museo Mediterraneo dell'Arte Presente), a ricevere il premio per la sezione arte e cultura del "Napoli Cultural Classic, Festival delle Eccellenze 2013".

Giunto alla sua XIII edizione il riconoscimento ha lo scopo di diffondere l'arte e promuovere artisti e studiosi nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche.

Nella serata di Sabato 25 maggio, nel gran galà previsto al "Teatro Umberto" di Nola, il premio sarà consegnato al ricercatore e docente dell'ateneo salentino "per essersi distinto in quest'ultimo anno nella valorizzazione e divulgazione sul territorio del progetto espositivo di arti visive contemporanee MAP", idea dell'accademic spin-off "Cracc" e del laboratorio universitario Tasc del Dipartimento di Beni Culturali dell'ateneo leccese.

Il MAP è un contenitore di arte contemporanea diffuso nel territorio salentino, tra le sedi di Palazzo Virgilio e della chiesa di San Michele Arcangelo a Brindisi (via Tarantini 37), con la raccolta permanente "Simposio della Scultura", e quella di prossima istituzione nel complesso universitario Ecotekne a Monteroni di Lecce.

Si tratta di un riconoscimento prestigioso per lo studioso salentino, considerato che per le loro eccellenze, nelle passate edizioni sono stati insigniti del premio personalità di spicco del mondo della cultura come Anna Mazzamauro, Sarah Maestri (attrice in "Notte prima degli esami"), il comico Biagio Izzo, il soprano Cecilia Gasdia, il cantautore Enzo Gragnaniello, i professori dell'Università Federico II, Michele Scudiero (ex Preside Facoltà di Giurisprudenza) e Lucio De Giovanni (miglior giurista 2009), il critico d'arte Vittorio Sgarbi, la prima danzatrice del Teatro La Scala Sabrina Brazzo, Giovanni Allevi.

Intanto al MAP di Brindisi venerdì prossimo, alle ore 20,30, è in programma "Performing with Gregor Samsa, un viaggio nelle stanze del diverso", intervento di sconfinamenti di videoart, violino e voice performances, concepito da Vanessa Castellano, con una sua piece performativa musicale, le proiezioni del videoartista Valerio Calsolaro e le voci recitanti di Francesca Diletta Bortone e Daniele Natale.

La serata sarà accompagnata da un aperiarte, il "CocktailMAP" by Palazzo Virgilio.?In occasione dell'evento si potranno ammirare tre recenti acquisizioni di opere plastiche (di Kazaki, Nele e Mariano) che arricchiscono e connotano di originalità il MAP e la raccolta del "Simposio della Scultura.

La raccolta permanente allestita nella chiesa di San Michele Arcangelo delle Scuole Pie, è visitabile nei giorni mercoledì, venerdì e sabato dalle 17,30 alle 20,30. Su richiesta in orari da concordare si può usufruire del servizio di visite guidate per gruppi turistici o dei laboratori didattici per gruppi scolastici non superiori a 25 unità telefonando ai seguenti numeri: 3467535630 (Rosario Lania), 0831529186 (Biblioteca De Leo), 3889562933 (Cracc).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento