rotate-mobile
Cultura

Amarcord al Nuovo Teatro Verdi

BRINDISI – Dopo il film del grande Federico Fellini del 1973, “Amarcord” è diventato uno un balletto in due atti che Luciano Cannito riallestisce in occasione del 20esimo anniversario della scomparsa del regista. L’evento è il quarto appuntamento della stagione artistica 2012/2013 presso il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi e si terrà domenica 18 novembre con inizio dello spettacolo alle 21.

BRINDISI ? Dopo il film del grande Federico Fellini del 1973, ?Amarcord? è diventato uno un balletto in due atti che Luciano Cannito riallestisce in occasione del 20esimo anniversario della scomparsa del regista. L?evento è il quarto appuntamento della stagione artistica 2012/2013 presso il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi e si terrà domenica 18 novembre con inizio dello spettacolo alle 21.

Amarcord derivante per composizione dall?espressione in dialetto romagnolo ?a m?arcord? ossia ?io mi ricordo?, è diventato un neologismo della lingua italiana. Dopo lo straordinario successo cinematografico di Fellini, a quarant?anni dall?uscita del film e a vent?anni dalla scomparsa del grande regista, alcuni grandi artisti italiani hanno voluto omaggiarlo portando ?Amarcord? in teatro. In scena il balletto di Luciano Cannito in due atti liberamente ispirato al film in cui Fellini ricorda e reinventa la sua vita di ragazzo nella Rimini della prima metà degli anni Trenta. È un divertente e melanconico affresco dell'Italia fra le due guerre, dove il Fascismo e la Chiesa esercitano il loro potere, influenzando la cultura ed il costume.

A calcare il palcoscenico del Nuovo Teatro  Verdi, una compagnia giovane capitanata da Sabrina Brazzo, prima ballerina del Teatro alla Scala, che ha già sostenuto questo ruolo con vivo successo oltre che a Milano, al Metropolitan di New York, e da Nicolò Noto. Lo spettacolo, attraverso la coreografia, i costumi curati da Roberta Guidi di Bagno e l?originale scenografia firmata da Carlo Centolavigna, farà rivivere l?indimenticabile affresco felliniano dell?Italia fra le due guerre e tutti quei personaggi che lo animavano, entrati oramai, nell?immaginario collettivo.

Proposto per la prima volta nel 1995 al Teatro San Carlo, Amarcord è andato in scena anche al Teatro alla Scala, negli Stati Uniti (Metropolitan di New York, Orange County di Los Angeles) e al Teatro Massimo di Palermo, riscuotendo un ampio successo. Sabrina Brazzo è stata invitata a sostituire Rossella Brescia che, in seguito ad un incidente, ha dovuto rinunciare alla tournée che l?avrebbe vista protagonista. Per informazioni visitare il sito internet www.fondazionenuovoteatroverdi.it oppure telefonare al numero 0831.229230.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amarcord al Nuovo Teatro Verdi

BrindisiReport è in caricamento