rotate-mobile
Cultura

Amici di Ostuni: Crepaldi presidente

OSTUNI - Il professor Gaetano Crepaldi è stato confermato presidente dell’Associazione “Amici di Ostuni”, il sodalizio nato nel 1987 che riunisce ostunesi residenti, ostunesi che vivono in ogni parte d’Italia e persone di ogni parte d’Italia che amano la nostra città.

OSTUNI - Il professor Gaetano Crepaldi è stato confermato presidente dell'Associazione "Amici di Ostuni", il sodalizio nato nel 1987 che riunisce ostunesi residenti, ostunesi che vivono in ogni parte d'Italia e persone di ogni parte d'Italia che amano la nostra città.

Nel corso dell'assemblea annuale è stato eletto il nuovo direttivo dell'Associazione, che comprende una giunta esecutiva con Renato Guerriero (Vicepresidente), Gianfranco Ciola ed Emanuele Pace, mentre gli altri componenti sono Angelo Faggiano (segretario), Gianfranco Aurisicchio, Piero Lacorte, Stefania Maggi, Ferdinando Sallustio e Giampiero Ventura Mazzuca.

Presidente onorario è il professor Gilberto Muraro, mentre i revisori sono Stefano Cavallo, Vincenzo Palmisano e Giuseppe Roma. All'assemblea ha portato il suo saluto il Sindaco Domenico Tanzarella, che ha risposto alle domande rivoltegli dagli associati su vari problemi, dal rispetto delle regole per le attività commerciali nel Centro storico alle questioni del porto turistico e della gestione dei rifiuti.

Dopo l'appuntamento relativo alla Dieta Mediterranea, tenutosi nel Chiostro del Comune, l'Associazione ha organizzato una conferenza sul tema "In viaggio nello spazio verso Giove e i suoi satelliti", in programma sabato 13 agosto (ore 21, Chiesa delle Monacelle) nel quadro dell'iniziativa "Leggere il Cielo" con l'astrofisico professor Luciano Guerriero.

Altro incontro, dal titolo "Il fenomeno del Brigantaggio nell'Italia Meridionale e la figura della donna nel Risorgimento Italiano", è fissato per mercoledì 17 agosto, nel Chiostro del Comune. A quest'appuntamento parteciperanno Gaetano Crepaldi, Gilberto Muraro (sul tema "Il primo Risorgimento"), Anna Maria Isastia ("Le donne nel Risorgimento"), e Gianmichele Pavone ("Il Risorgimento a Ostuni: patrioti e briganti"). I ragazzi del coro dell'"Orlandini Barnaba" eseguiranno l'inno nazionale, e gli studenti della stessa scuola proporranno delle "Interviste ai patrioti ostunesi".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amici di Ostuni: Crepaldi presidente

BrindisiReport è in caricamento