rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cultura

Barocco Festival, parte la gara per il manoscritto di Leonardo Leo

BRINDISI – Con un’opera donata dallo scultore Carmelo Conte, affinché se ne possa utilizzare il ricavato della vendita per il progetto, si è aperta la raccolta di fondi per l’acquisto di un manoscritto autografo di Leonardo Leo. Si tratta di “un eccezionale documento relativo a un dramma sacro in 3 atti dell’oratorio ‘Dalla morte alla vita di S. Maria Maddalena’ che è stato messo in vendita da un antiquario parigino al costo di 20.000 euro”. L’iniziativa si svolge nell’ambito del Barocco Festival, che oggi fa tappa a Brindisi alle ore 21, nel Castello Svevo, dopo i primi due appuntamenti di sabato e domenica scorsi a San Vito dei Normanni.

BRINDISI - Con un'opera donata dallo scultore Carmelo Conte, affinché se ne possa utilizzare il ricavato della vendita per il progetto, si è aperta la raccolta di fondi per l'acquisto di un manoscritto autografo di Leonardo Leo. Si tratta di "un eccezionale documento relativo a un dramma sacro in 3 atti dell'oratorio 'Dalla morte alla vita di S. Maria Maddalena' che è stato messo in vendita da un antiquario parigino al costo di 20.000 euro". L'iniziativa si svolge nell'ambito del Barocco Festival, che oggi fa tappa a Brindisi alle ore 21, nel Castello Svevo, dopo i primi due appuntamenti di sabato e domenica scorsi a San Vito dei Normanni.

"La completezza e l'autenticità del documento l'ho constatata personalmente - dichiara il maestro Cosimo Prontera, direttore artistico del Barocco Festival e del Centro studi e documentazioni Leonardo Leo -. E' necessario che l'azione di sensibilizzazione in atto e che verrà rafforzata anche nei nove appuntamenti di questa tredicesima edizione del Festival produca il risultato sperato, cioè il raggiungimento dei 20.000 euro per procedere all'acquisto. E' evidente che in questa gara dai nobili fini devono concorrere sia i cittadini che le istituzioni".

"Nel Centro studi e documentazione, che ha sede a San Vito dei Normanni, - ha proseguito Prontera - abbiamo copie di opere settecentesche di Leo ma purtroppo neppure una originale. Se riuscissimo ad acquistare dal francese Thierry Bodin l'opera agognata potremmo pensare di impreziosire la prossima edizione del Barocco Festival con l'esecuzione in anteprima mondiale del dramma sacro riportato nelle quattro pagine del manoscritto".

Chi vuole aderire a questa iniziativa e informarsi sulle modalità per contribuire economicamente all'acquisto del manoscritto, può accedere al sito www.baroccofestival.it oppure telefonare allo 0831.955212 - 347.0604118.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barocco Festival, parte la gara per il manoscritto di Leonardo Leo

BrindisiReport è in caricamento