Brindisi. Alla scoperta dell'archeologia subacquea con il museo "Ribezzo"

L’iniziativa prevede la collaborazione dei soci di “Italia Nostra” per approfondimenti sui Bronzi di Punta del Serrone

BRINDISI - Nell’ambito delle iniziative organizzate per l’anno in corso dal museo archeologico “F.Ribezzo” di Brindisi, per perseguire e favorire  la conoscenza del patrimonio storico, artistico e culturale custodito nella struttura museale brindisina, sabato 29 febbraio, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, è in programma la visita tematica  “L’archeologia subacquea e i paesaggi costieri del litorale brindisino” per un suggestivo e virtuale incrocio di rotte marittime che racconta la storia dei paesaggi d’acqua che si sono succeduti nel corso dei secoli nel nostro territorio, attraverso il rinvenimento di materiali che viaggiavano per mare, da Punta del Serrone a Santa Sabina, passando per Apani.

L’iniziativa prevede la collaborazione dei soci di “Italia Nostra” che hanno promosso la partecipazione della professoressa Katia Mannino (UniSalento) per approfondimenti sui Bronzi di Punta del Serrone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per info e prenotazioni visita tematica contattare i numeri di telefono 0831/544257-56-58.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento