rotate-mobile
Cultura

Brindisi, la Puglia e la rivoluzione in Nord Africa: un convegno il 29 aprile

BRINDISI - "Le drammatiche vicende che hanno interessato negli ultimi mesi a livello politico, sociale ed economico alcuni Paesi del Nord Africa rendono quanto mai attuale una riflessione ad ampio raggio sulla vocazione euromediterranea della Puglia in generale e di Brindisi in particolare". Con questa motivazione di fondo, Confindustria Brindisi organizza per venerdì 29 aprile alle 10, nell'aula magna di Palazzo Nervegna, un convegno cui parteciperanno i rettori delle Università di Bari e del Salento, Corrado Patrocelli e Domenico Laforgia, atenei che hanno a Brindisi due importanti poli decentrati.

BRINDISI - "Le drammatiche vicende che hanno interessato negli ultimi mesi a livello politico, sociale ed economico alcuni Paesi del Nord Africa rendono quanto mai attuale una riflessione ad ampio raggio sulla vocazione euromediterranea della Puglia in generale e di Brindisi in particolare". Con questa motivazione di fondo, Confindustria Brindisi organizza per venerdì 29 aprile alle 10, nell'aula magna di Palazzo Nervegna, un convegno cui parteciperanno i rettori delle Università di Bari e del Salento, Corrado Patrocelli e Domenico Laforgia, atenei che hanno a Brindisi due importanti poli decentrati.

Sono previsti interventi del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, del sindaco Domenico Mennitti, del presidente della Provincia, Massimo Ferrarese, del presidente di Confindustria Brindisi, Giuseppe Marinò, del direttore di Confidustria Bruxelles, Gianfranco Dell'Alba, e di Gianni Pittella, vicepresidente del Parlamento europeo. Un parterre di relatori molto qualificato, per cominciare a riflettere sul ruolo che la città con le proprie infrastrutture nel campo della formazione, della logistica e della produzione industriale e agroalimentare può svolgere in questi processi, nell'ambito delle politiche regionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, la Puglia e la rivoluzione in Nord Africa: un convegno il 29 aprile

BrindisiReport è in caricamento