Celeste e Studio 100: è divorzio

BRINDISI - Divorziati? Forse. Separati in casa? Probabile. Crisi passeggera? Vedremo. Che fine hanno fatto Antonio Celeste e Francesco Guadalupi, e perché Studio 100 non segue più il basket? È la domanda che da qualche settimana si fanno molti tifosi di pallacanestro brindisini. L’arcano è stato svelato da 48 ore: Celeste, il collega che insieme ad un valido gruppo di giovani ha portato l’emittente tarantina al successo, grazie alle dirette delle partite di basket, si è accasato altrove.

Antonio Celeste cronista di basket per Studio100

BRINDISI - Divorziati? Forse. Separati in casa? Probabile. Crisi passeggera? Vedremo. Che fine hanno fatto Antonio Celeste e Francesco Guadalupi, e perché Studio 100 non segue più il basket? È la domanda che da qualche settimana si fanno molti tifosi di pallacanestro brindisini. L’arcano è stato svelato da 48 ore: Celeste, il collega che insieme ad un valido gruppo di giovani ha portato l’emittente tarantina al successo, grazie alle dirette delle partite di basket, si è accasato altrove.

Per quattro partite curerà insieme a Guadalupi, per l’Enel Basket Brindisi, le dirette televisive dei biancazzurri che saranno trasmesse da Conto TV (a pagamento: 5 euro). La partita di domani, contro Pistoia, sarà la prima: per ora ci sono 300 prenotazioni, ma per poter sostenere tutti i costi bisognerebbe arrivare ad almeno 900 abbonati. Dunque tra i fratelli Cardamone ed il giornalista brindisino l’idillio è finito? Ecco la versione di Celeste: «Sono ancora in attesa di una decisione ufficiale. Risulto a tutt’oggi il capo della redazione brindisina, anche se sono noti i problemi della televisione. In questo quadro di incertezza ho ricevuto una proposta dalla società Enel Basket Brindisi e l’ho accettata».

Da Taranto fanno parlare il direttore Walter Baldacconi, che usa tutta la diplomazia che lo contraddistingue, ma dice cose leggermente diverse: «La collaborazione con Celeste è sospesa. L’Enel Basket Brindisi ha deciso di affidare le dirette a Conto Tv, e dunque finché Celeste collaborerà con altri non potrà farlo con noi, pur restando in ottimi rapporti con lui».

Quel che è certo è che da tempo Studio100 versa in non facili condizioni: nei mesi scorsi sono stati sequestrati alla società editrice 900mila euro per una inchiesta su presunte percezioni indebite di contributi sull’editoria. Gli editori, i fratelli Walter e Giancarlo Cardamone, hanno chiuso la redazione di Lecce e sospeso la programmazione di Salento Channel, poi la scure dei tagli si è abbattuta sulla redazione di Brindisi, dove da alcuni giorni il personale è sottoposto, a rotazione, a turni di cassa integrazione di 15 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già un anno fa Celeste sparì dal video per qualche settimana, poi tornò a curare la sua seguitissima trasmissione Terzo Tempo. L’editore all’epoca, per porre fine a voci di popolo inerenti mancati pagamenti, emise un comunicato stampa che respingeva ogni illazione su presunti problemi economici tra le parti. Celeste tornò in video. Come andrà a finire questa volta?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento