Domenica, 1 Agosto 2021
Cultura

Recupero della biblioteca di Cisternino: diventa "di comunità"

L'evento inaugurale è previsto giovedì 8 luglio alle 19:30, con letture e intrattenimento musicale. Il progetto avrà la durata di 24 mesi

CISTERNINO - Ai nastri di partenza la Biblioteca di Comunità di Cisternino. L’evento inaugurale è previsto giovedì 8 luglio alle ore 19:30 presso la Biblioteca comunale “Tommaso Fiore” in via Dante, 48. Soggetto proponente ed attuatore del progetto è l’Associazione di volontariato “Poli…Gio’” presente e operante sul territorio dal 2007 nella realizzazione di percorsi formativi, progetti, servizi educativi e promozionali della persona.

Il progetto, nato in risposta all’iniziativa “Luoghi comuni” della Regione Puglia e dell’Arti finanziata con risorse del Fsc 2014-2020 e del Fondo nazionale politiche giovanili, mira a recuperare e valorizzare la centralità e la socialità della Biblioteca comunale, restituendole la sua funzione di “piazza del sapere”, luogo di incontro, partecipazione, scambio, fruizione e produzione culturale. Una biblioteca “su misura” della comunità locale, frutto di un percorso di progettazione partecipata che vede coinvolti soggetti istituzionali, attori sociali, culturali ed economici, nonchè i potenziali utenti/destinatari delle attività. 

biblioteca di comunità cisternino-2

L’avvio del progetto, che avrà una durata di 24 mesi, sarà ufficializzato nel corso della serata inaugurale. In tale occasione sono attesi l’assessore alla cultura Francesca Tozzi e la vicesindaco Giovanna Curci in rappresentanza del Comune di Cisternino e lo staff Arti e Luoghi Comuni tra cui la referente per la comunicazione Laura Migliaccio. Il contenuto del progetto sarà illustrato dall’equipe progettuale dell’associazione “Poli…Gio’”; la serata proseguirà con reading, la performance “6 minuti di Dante” a cura di Rossella Vinci, l’intrattenimento musicale  dei bambini di “Librando Giocando”, momenti di animazione per i più piccoli e bookcrossing. Tutti i partecipanti possono portare con sé un libro da scambiare o donare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recupero della biblioteca di Cisternino: diventa "di comunità"

BrindisiReport è in caricamento