menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Community Library": nove i progetti brindisini finanziabili, due gli esclusi

Tre progetti del capoluogo ammessi al finanziamento regionale. Gli altri sei in provincia. Esclusi Oria e Cellino

BRINDISI – Nove progetti della Provincia di Brindisi sono stati ammessi al finanziamento da 120 milioni di euro stanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del progetto “Community Library, Biblioteca di Comunità: essenza di territorio, innovazione, comprensione nel segno del libro e della conoscenza”.  Inizialmente la copertura finanziaria di cui disponeva la commissione di valutazione dell’avviso regionale era pari a 100 milioni. Grazie a un’ulteriore finanziamento di 20 milioni approvato dalla giunta regionale, sono tutti finanziabili i 135 progetti ammessi, a fronte di 169 domande pervenute.

I progetti ammessi

I progetti brindisini, dunque, sono nove. Al posto numero 7 c’è il Comune di Latiano con “Bic: Biblioteca Innovativa di Comunità Gilberto De Nitto”. Al posto numero 40 c’è il Comune di Francavilla Fontana con “Restauro della Biblioteca Comunale – Dalla biblioteca comunale alla biblioteca di comunità”.

Al posto 45 della graduatoria troviamo il Comune di Fasano con “I portici del sapere – Restauro e funzionalizzazione in Community Library dell’ala nord dell’ex Convento delle Teresiane”. Subito dopo al posto 46 c’è il Comune di San Pancrazio Salentino con “Una biblioteca di Comunità a San Pancrazio Salentino – Bi8blioteca) S(pazio) C(ivico) A(umentato)”. Al posto 48 si è piazzato il progetto della Diocesi di Brindisi-Ostuni “Teste fiorite”, che prevede l’utilizzo dei locali di palazzo Nervegna.

Al posto numero 62 c’è l’aggregazione di Comuni Ostuni, Carovigno, Ceglie Messapica, San Michele salentino, San Vito dei Normanni con il progetto “Sistema delle biblioteche comunali dell’Alto Salento”. Segue al posto numero 68 un’altra aggregazione di Comuni della nostra provincia con Mesagne, San Donaci, Torre Santa Susanna e Villa Castelli, che ha presentato il progetto “Rete delle biblioteche comunali della Terra dei Messapi”.

Al posto 77 troviamo l’Associazione Brindisi Vola in Alto con “History Digital Library”, un progetto che prevede l’utilizzo della Casa del Turista.. La Provincia di Brindisi occupa il posto 101 dei 135 totali, con “#MediaportodiBrindisi – Biblioteca di Comunità – Mediateca – Cinelabkids – Hub della creatività”.

Gli esclusi

Sono due i progetti della provincia di Brindisi non ammessi al progetto per esaurimento delle risorse: al posto 112 il Comune di Cellino San Marco con “Living Library”, e quello di Oria, al posto numero 127, con “Progetto per la ristrutturazione del p.1 del complesso edilizio sito nel Parco Montalbano da destinare a centro socio-educativo e biblioteca”. In allegato il verbale della commissione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento