Con Family Day FeelGood apre le porte alle famiglie

CELLINO SAN MARCO - Quando pensiamo alla Domenica due sono le parole che ci vengono subito in mente: riposo e famiglia. È questo infatti l'unico giorno in cui, per la maggior parte di noi, la scuola ed il lavoro possono essere messi da parte e almeno momentaneamente dimenticati. Il nucleo familiare finalmente si riunisce per rivolgersi ad attività ben più rilassanti e stimolanti, all'attività fisica, ma soprattutto per dedicarsi vicendevolmente del tempo prezioso.

La ricerca dello svago vorrebbe allora spingerci fuori dalle mura domestiche, ma in questi mesi in cui il clima è ancora piuttosto rigido, è difficile individuare location idonee e confortevoli, che coniughino le esigenze di adulti e bambini, e dunque di relax e divertimento al tempo stesso.
Per FeelGood, la piscina rappresenta il luogo ideale per evadere dalle mura domestiche e assecondare i desideri di tutti e ha perciò deciso di fornire a tutte le famiglie un'imperdibile occasione con il Family Day: a partire dalla prima domenica di febbraio, per tutto il mese c’è la possibilità di usufruire di un ingresso in piscina per l'intera famiglia con colazione compresa, a partire da 10 euro.
Il tempo che dedichiamo ai nostri affetti più cari non ha prezzo, e questa è un'opportunità unica per coniugare relax, benessere, attività fisica e divertimento: quattro componenti fondamentali per trascorrere una perfetta domenica in famiglia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fitness, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento