rotate-mobile
Cultura

Da Hirschman a Tonino Guerra, le spiagge pugliesi raccontano gli autori

BRINDISI – Sarà un’estate ricca di appuntamenti per chi ama la letteratura nazionale ed internazionale, da vivere in spiaggia con gli autori che si alterneranno sui lidi pugliesi. L’iniziativa “Spiagge d’autore”, presentata al Salone del libro di Torino, partirà a giugno e si concluderà a settembre

BRINDISI - Sarà un'estate ricca di appuntamenti per chi ama la letteratura nazionale ed internazionale, da vivere in spiaggia con gli autori che si alterneranno sui lidi pugliesi. L'iniziativa "Spiagge d'autore", presentata al Salone del libro di Torino, partirà a giugno e si concluderà a settembre: faranno tappa in tutta la regione scrittori ospiti della manifestazione organizzata dall'ente territoriale, coordinato dall'Apt di Lecce e promosso da Confcommercio Puglia, il Sindacato italiano balneari (SIB) e l'Associazione librai italiani (ALI).

Il mare farà da cornice a reading letterari, dialoghi e rappresentazioni sceniche con i più importanti scrittori del panorama nazionale ed internazionale. Un'occasione unica per poter interagire con gli autori, che va oltre l'ordinaria presentazione dei libri. Ogni autore incontrerà il pubblico in più appuntamenti per far nascere un confronto intimo sulla propria visione della letteratura.

Testimonial d'eccezione dell'evento sarà il maestro Arnoldo Foà. "Credo nella forza della cultura e nei libri, poi l'idea di un festival che si svolge sul mare mi entusiasma, ho accettato volentieri di essere il testimonial di Spiagge d'autore anche per l'amore che ho per la Puglia, una terra magica che ispira molte storie" ha commentato Foà.

Tra gli ospiti di Spiagge d'Autore alcuni monumenti della poesia italiana come Tonino Guerra (sceneggiatore dei film di Federico Fellini) e Edoardo Sanguineti, il grande poeta genovese (unico il suo gruppo di intellettuali del '63), fra le sue ultime opere Ritratto del Novecento, pubblicato dall'editore leccese Manni. Altro grande ospite sarà Franco Loi, che ha recentemente ritirato il Premio Librex Montale. Altri nomi come il regista e scrittore Silvano Agosti e Federico Moccia, vera icona dei giovani. Dal teatro e dalla musica civile arrivano scrittori come Moni Ovadia, David Riondino e Shel Shapiro.

La letteratura non è solo poesia e prosa ma anche matematica come ha insegnato in questi anni Piergiorgio Odifreddi con il suo bestseller Incontri con menti straordinarie e l'ultimo Hai vinto, Galileo! La vita, il pensiero, il dibattito su scienza e fede, editi da Mondadori. Fra gli autori che hanno segnato la storia c'è Vincenzo Cerami. E ancora il saggista Corrado Augias ed il visionario Stefano Benni. Non potevano mancare anche autori del sud come il romanziere Premio Campiello Raffaele Nigro, il saggista Marcello Veneziani e il padre del noir d'autore Giancarlo De Cataldo. Altro scrittore di razza ospite del festival è Erri de Luca che presenterà Il peso della farfalla.

La Puglia è da sempre incrocio di culture e questo festival ha una finestra scoscesa verso la letteratura mondiale e approderanno Fatima Mernissi e Jack Hirschman, il più importante poeta americano vivente, uno dei padri della beat generation, amico di Allen Ginsberg, e di tutti gli altri poeti beat. Michael McClure, uno dei fondatori del movimento beat. Mentore di Jim Morrison, dei Doors, ha scritto anche testi per loro e per Janis Joplin.

Ancora poesia con Abdulah Sidran, famoso anche per aver sceneggiato tutti i film di Emir Kusturica. Grande scrittore è anche lo svedese Bjorn Larson, membro della giuria del Premio Nobel e autore di libri epici come La vera storia del pirata Long John Silver e del best seller La saggezza del mare (editi da Iperborea).

La letteratura ha tante facce, si possono scrivere belle pagine anche attraverso la fotografia come ha fatto in Colpe di immagini (edito da Rizzoli) il fotografo Giuliano Grittini, amico della poetessa Alda Merini, il libro è proprio un viaggio per immagini della grande poetessa scomparsa. Ed ancora l'esercito delle scrittrici con Isabella Santacroce, l'icona della scrittura cannibale, autrice anche delle canzoni di Gianna Nannini, una grande scrittrice che si concede poco in pubblico e che sarà protagonista di una performance letteraria unica. Ed ancora Anna Pavignano, sceneggiatrice di tutti i film di Massimo Troisi; Elvira Seminara, la scrittrice che ha aperto una strada al noir femminile con il suo libro dal titolo L'indecenza. Ancora incrocio di culture con Fofana Aminata, l'artista africana, nota al pubblico come cantante soul, è l'autrice del libro La luna che mi seguiva (Einaudi).

Il festival avrà anche un momento dedicato ai ragazzi e vedrà la presenza di Tonino Accolla, mitica voce di Omar Simpson, Accolla ha anche curato i dialoghi di Avatar. C'è poi un altro genere molto amato dai giovani che è quello del fantasy che sarà rappresentato al festival da Cecilia Randall e Roberto Genovesi, direttore artistico di Cartoon on The Bays di Raitrade.

Altro grande autore che arriverà in Puglia è Luis Sepulveda, l'autore cileno, impegnato da sempre per le lotte sociali, presenterà il suo ultimo romanzo L'ombra di quel che eravamo. Sepulveda sarà accompagnato da sua moglie, la poetessa Carmen Yanez, amica della Casa della Poesia in Italia, movimento culturale fondato da Sergio Jagulli. A parlare dell'America Latina e dell'impegno civile sarà il giornalista e scrittore Gianni Minà.

Sarà ospite il vice direttore del quotidiano La Stampa, il torinese Massimo Gramellini, autore del prezioso manuale Cuori allo specchio (Longanesi); imperdibile il suo corsivo sulla prima pagina in taglio basso, intitolato "Buongiorno", dove in poche righe commenta con ironia uno dei fatti principali della giornata.

Il giornalista, scrittore e conduttore Pierluigi Battista con il suo ultimo lavoro, dal titolo I conformisti. L'estinzione degli intellettuali d'Italia (Rizzoli 2010). Dario Bressanini per svelare le verità su ciò che mangiamo. Alain Elkann, non si può fare a meno di menzionare il suo capolavoro Vita di Moravia, tradotto in oltre quindici lingue; l'ultima pubblicazione si intitola Nonna Carla. La divulgazione scientifica di Alessandro Cecchi Paone; e ancora le attrici Xena Zupanic, musa nella trasmissione Markette di Chiambretti, e Anna Kanasis che ha rivelato la dote segreta di scrittrice con il romanzo Sei così mia quando dormi, l'ultimo scandaloso amore di George Sand.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Hirschman a Tonino Guerra, le spiagge pugliesi raccontano gli autori

BrindisiReport è in caricamento