rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cultura

Dal 4 maggio Brindisi in mostra in Albania

BRINDISI – La mostra che sarà inaugurata il 4 maggio a Tirana sarà un’occasione per rinnovare la cooperazione tra Brindisi e l’Albania, terre unite in passato e che oggi si ritrovano vicine grazie alla cultura. Si chiama “Due popoli, un mare, un‘amicizia” è il ciclo di eventi promosso dall‘Ambasciata d‘Italia a Tirana in collaborazione con numerose istituzioni, pubbliche e private, italiane e albanesi.

BRINDISI - La mostra che sarà inaugurata il 4 maggio a Tirana sarà un'occasione per rinnovare la cooperazione tra Brindisi e l'Albania, terre unite in passato e che oggi si ritrovano vicine grazie alla cultura. Si chiama "Due popoli, un mare, un'amicizia" è il ciclo di eventi promosso dall'Ambasciata d'Italia a Tirana in collaborazione con numerose istituzioni, pubbliche e private, italiane e albanesi.

Cultura, politica, economia, energia, ambiente, società civile, sport, i temi principali degli eventi. L'evento sarà inaugurato, martedì 4 maggio 2010 alle ore 18.00 presso l'Accademia delle Belle Arti, alla presenza di numerose autorità del mondo culturale e del governo d'Albania.

"C'è un aspetto puramente turistico ma è soprattutto quello culturale ad avere enorme importanza per noi - spiega l'assessore alla Cooperazione internazionale Massimo Ciullo - l'impegno che abbiamo profuso in questa manifestazione e in tutte le attività che ci legano a questo Paese sono il frutto di un lavoro complesso che però riflette aspettative e prospettive. Crediamo nel valore culturale di questa iniziativa che sarà momento di crescita anche per i brindisini che parteciperanno con le loro opere".

Gli artisti brindisini che parteciperanno all'iniziativa sono Nicolò Barile, Federica Bruno Stamerra, Simona Bungaro, Claudia Canepa, Rossana Carparelli, Arianna D'Accico, Cinzia Dinardo, Daniela Errico, Stefano Facecchia, Enrico Favuzzi, Sabrina Ingrosso, Sandro Locorotondo, Damiano Malorzo, Alessandra Pepe, Angelo Pezzolla, Anna Protopapa, Viviana Rampino, Federica Rucco, Ida Santoro, Gabriele Spedicato.

"L'auspicio - ha fatto sapere il sindaco Domenico Mennitti che sarà presente all'evento inaugurale - è che la mostra possa coniugarsi e contribuire ai fermenti culturali albanesi che dal cinema, all'arte, così come allo sviluppo economico e sociale, già stanno trovando plastico e rigoglioso riscontro nel Paese delle Aquile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 4 maggio Brindisi in mostra in Albania

BrindisiReport è in caricamento