rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cultura

«Regalo emozioni ai miei lettori»

BRINDISI – Donato Carrisi, l’autore del best-seller mondiale “Il suggeritore” (un milione di copie vendute) ha presentato ieri presso la libreria Feltrinelli di Brindisi il suo nuovissimo thriller “L’ipotesi del male”, già in vetta alle classifiche di vendita.

BRINDISI - Donato Carrisi, l'autore del best-seller mondiale "Il suggeritore" (un milione di copie vendute) ha presentato ieri presso la libreria Feltrinelli di Brindisi il suo nuovissimo thriller "L'ipotesi del male", già in vetta alle classifiche di vendita.

Lo scrittore di Martina Franca, che qualcuno paragona allo svedese Stieg Larson, ha raccontato come ha iniziato a scrivere e cosa lo ha portato a comporre "L'ipotesi del male", che è allo stesso tempo pre-quel e sequel del "Suggeritore".

Quando ha capito di voler essere uno scrittore?

Era un sogno covato da tempo. Facevo lo sceneggiatore, anche con successo, ma da anni avevo l'idea di scrivere "Il suggeritore". Un giorno decisi di buttarmi e di cambiare vita. Comunicai ai miei colleghi che avrei lasciato il lavoro, e mi dissero "tu sei pazzo". Poi lo dissi ai miei amici e parenti, e risposero "tu sei pazzo". Infine ne parlai alla mia compagna, e anche lei disse "tu sei pazzo" e per di più poco dopo mi lasciò. Ma il successo del "Suggeritore" dimostra che non ero proprio pazzo?

Oggi è in libreria con "L'ipotesi del male", che è in qualche modo collegato al suo primo best-seller. Dobbiamo attenderci il terzo capitolo di una trilogia?

Me lo chiedono in tanti, ma a tutti io rispondo: non lo so. Davvero, non so quale sarà il mio prossimo passo. Ho delle idee, ma nulla di deciso.

Cosa cerca di dare ai suoi lettori?

Emozioni semplici ed inaspettate. I miei libri sono un labirinto da cui si esce all'ultima parola dell'ultimo rigo dell'ultima pagina.

Lei è anche sceneggiatore di film per la tv: strano che i suoi libri non siano ancora finiti sul grande o piccolo schermo?

In realtà ci finiranno presto. Uno dei miei libri, non vi svelo quale, diventerà presto una serie televisiva.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Regalo emozioni ai miei lettori»

BrindisiReport è in caricamento