menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Patrizio Fariselli

Patrizio Fariselli

Fasano Jazz 2010: apre Fariselli, chiude Gatto

FASANO - In rassegna la musica d’autore: quattro serate (3,4,5 e 8 giugno) per cinque concerti, di cui il primo si terrà nel teatro sociale, mentre gli altri nel teatro Kennedy, con un biglietto d’ingresso (posto unico non numerato) di 10 euro. Apertura sipario, per tutte le serate, alle ore 21) Questo, in sintesi, l’intenso programma di “Fasano Jazz 2010”.

FASANO - In rassegna la musica d'autore: quattro serate (3, 4, 5 e 8 giugno) per cinque concerti, di cui il primo si terrà nel teatro sociale, mentre gli altri nel teatro Kennedy, con un biglietto d'ingresso (posto unico non numerato) di 10 euro. Apertura sipario, per tutte le serate, alle ore 21. Questo, in sintesi, l'intenso programma di "Fasano Jazz 2010". Gli eventi in cartellone per la nuova edizione sono stati presentati presso il Comune.

La rassegna, promossa e organizzata dall'Assessorato comunale alle Attività culturali) rappresenta una delle perle nell'ambito delle manifestazioni organizzate dalla Pubblica amministrazione locale (con la direzione artistica di Domenico De Mola). Giunta alla sua tredicesima edizione, la kermesse propone esibizioni di artisti prestigiosi del panorama musicale nazionale ed internazionale, con uno sguardo attento alle diverse tendenze jazzistiche e alle continue mutazioni del genere, non disdegnando un omaggio doveroso al passato. Patrocinato dalla Regione Puglia (assessorato al Mediterraneo), il festival aprirà i battenti giovedì 3 giugno al teatro Sociale, con un musicista tra i più rappresentativi del panorama musicale italiano, il pianista Patrizio Fariselli, con il suo omaggio agli "Area" attraverso le sue "Variazioni per pianoforte".

Il programma della serata prevede la proiezione, alla presenza di uno degli autori, del film-documentario "La Voce Stratos" di Luciano D'Onofrio e Monica Affatato, dedicato al grande vocalist (Demetrio Stratos) scomparso nel 1979, già membro dei "Ribelli" negli anni '60 e poi mente, appunto, degli "Area", una delle formazioni più importanti del jazz-rock in Italia ed in Europa. Venerdì 4 giugno, al teatro Kennedy, si esibirà il gruppo italiano degli Osanna, una vera leggenda del pop italiano degli anni '70, impreziosito da ospiti di rilievo come il sassofonista ex Van Der Graaf Generator, David Jackson, che collabora attivamente con il gruppo, oltre a contare la presenza di due musicisti eccellenti del panorama della musica italiana, come Gianni Leone (Balletto di Bronzo) e Sophia Baccini (Presence).

Il terzo concerto della rassegna musicale fasanese, sabato 5 giugno al teatro Kennedy, prevederà due set musicali di livello internazionale (si tratterà dell'unica data italiana) col duo Carlo Morena & Iain Ballamy (pianista, il primo, e sassofonista, il secondo) ed, a seguire, il trio di Richard Sinclair (denominato per l'occasione "Birthday Band - The Canterbury Executive Trio"), una vera leggenda del rock inglese, con due musicisti provenienti da Canterbury, Jimmy Hastings, indimenticato fiatista dei mitici "Caravan" e non solo e David Rees-Williams, un valente pianista e tastierista. L'ultimo appuntamento, martedì 8 giugno, ancora al Kennedy, vedrà sul palco alcuni tra i più importanti jazzisti italiani ed europei, il trio formato da Rita Marcotulli - Palle Danielsson - Roberto Gatto (rispettivamente, pianista, contrabbassista e batterista).

"Fasano Jazz - afferma Antonio Scianaro, assessore comunale alle Attività culturali - si conferma, al tredicesimo anno di vita, una rassegna musicale di indiscusso valore culturale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento