rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cultura

Festival Mutanti, fine estate a Guaceto

BRINDISI – Arriva l’ultimo fine settimana del Festival Tracce della Riserva di Torre Guaceto, sabato 17 e domenica 18 settembre prossimi. Sarà un weekend di musica, video, danza e teatro dal titolo “Festival mutanti”. L’inizio è previsto sabato alle ore 17 con la visita guidata in riserva e spettacolo ai piedi della Torre con lo spettacolo “Et Nunc” di Alberto Cacopardi – Mononuda Teatro.

BRINDISI - Arriva l'ultimo fine settimana del Festival Tracce della Riserva di Torre Guaceto, sabato 17 e domenica 18 settembre prossimi. Sarà un weekend di musica, video, danza e teatro dal titolo "Festival mutanti". L'inizio è previsto sabato alle ore 17 con la visita guidata in riserva e spettacolo ai piedi della Torre con lo spettacolo "Et Nunc" di Alberto Cacopardi - Mononuda Teatro.

Un eco-festival a Torre Guaceto e un fuori festival tra Bari, Cisternino e Brindisi. Queste sono le tre tappe finali del progetto di educazione e sensibilizzazione ambientale "Chance for Change - occasione per il cambiamento", finanziato dall'iniziativa Azione ProvincEgiovani, promossa dall'Upi e dal ministero della Gioventù, che vede la Provincia di Brindisi quale Ente capofila e la partecipazione degli studenti delle scuole superiori del territorio.

Questo ultimo weekend, con il "Festival Mutanti", sarà diretto dal gruppo Mòtumus di Brindisi, nel parco di Torre Guaceto e presso il centro visite di Serranova con musica, danza, teatro, video, performance e cortometraggi. Sarà una due giorni dedicata all'arte e all'ambiente in uno dei luoghi più rappresentativi della sostenibilità ambientale del nostro territorio.

Programma - Sabato 17: Lo start è alle ore 17, con la visita guidata in Riserva e spettacolo ai piedi della torre con lo spettacolo "Et Nunc" di Alberto Cacopardi (Mononuda Teatro); si prosegue alle ore 19.30, centro visite "Al Gawsit" a Serranova, con "Mutanti, eco storie di migrazioni", spettacolo degli alunni della scuola Arte Drammatica Talìa e delle scuole superiori di Brindisi con la regia di Maurizio Ciccolella e la consulenza di Alessandro Piva. Seguirà "Visione eco dalle scuole" - selezione di cortometraggi dall'archivio dell'Ecologico International Film Festival e Happy Hour cocktail, prodotti ecologici, dj set ambient Mino Schina.

Domenica 18: S'inizia alle ore 17.30 presso il centro visite "Al Gawsit" a Serranova con "La grande foresta" di Francesco Niccolini e Luigi D'Elia con Luigi d'Elia, una primissima prova aperta del nuovo spettacolo Thalassia. A seguire "Tetti d'ardesia e giù dal letto", performance di danza contemporanea di Antonio Stella. Alle ore 19, invece, lungo il mare in Riserva, si assisterà a "Biglietti da camere separate" in prima nazionale, di Teatri di vita (Bologna), uno sguardo di Andrea Adriatico su Pier Vittorio Tondelli.

Il fuori festival, invece, si terrà dal 21 a l 25 settembre. Si partirà mercoledì 21 alle ore 18, a Cisternino, presso il Conservatorio botanico, con una ciclo passeggiata e una cena bio a cura di Pomona Onlus, associazione ANtropia, Slow Food Alto Salento e Cea di Cisternino.

Venerdì 23, invece, gli eventi si sposteranno a Bari, presso il Colonnato del Palazzo della Provincia di Bari, sul lungomare Nazario Sauro 29 con lo spettacolo teatrale "prometeo Paldino", un libero adattamento del Prometeo di Eschilo in chiave moderna e su tematiche ambientali, scritto da Salvatore Vetrugno per la regia di Maurizio Ciccolella.

Il festival chiuderà domenica 25 settembre a Brindisi, in piazza San Giovanni al Sepolcro con lo spettacolo "Non abbiate paura", della compagnia Thalassia con Luigi d'Elia, alle ore 19. Si terrà la proiezione del documentario C4C, relativo al progetto "Chance for change" a cura i Contemporary art addiction, con il concerto dei Blackspot, con l'esibizione dell'A.S.D. "In punta di piedi" e con lo spettacolo "Prometeo paladino" del gruppo Mòtumus, con Giovanni di Lonardo, Andrea Simonetti, Francesca Danese e Fabio Saccomnno per la regia di Maurizio Ciccolella.

"Chance for change" è un progetto sulla sostenibilità ambientale, sui cambiamenti climatici e più in generale di educazione ambientale che ha coinvolto 26 scuole tra la provincia di Brindisi e quella di Bari. E' stato realizzato dalla Provincia di Brindisi e promosso dall'Upi e dal Ministero della Gioventù. L'ingresso agli eventi è libero ma su prenotazione chiamando i numeri 0831/989885 e 331/3477311 (vedi la cartella del programma: clicca qui sotto).

cartella eventi chance for change

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Mutanti, fine estate a Guaceto

BrindisiReport è in caricamento