rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cultura Ostuni

Skaddìa e Tonino Zurlo, folk a Ostuni

OSTUNI - Venerdì 8 luglio, in piazza della Libertà ad Ostuni, appuntamento con la musica tradizionale del territorio. Di scena gli Skaddìa, in griko “fichi secchi” con una piccola variazione d’accento.

OSTUNI - Venerdì 8 luglio, in piazza della Libertà ad Ostuni, appuntamento con la musica tradizionale del territorio. Di scena gli Skaddìa, in griko "fichi secchi" con una piccola variazione d'accento.

Hanno scelto questo nome perché il fico seccato al sole e poi farcito con mandorle tostate è una specialità appartenente alla nostra tradizione culinaria da secoli, e come i fichi secchi, la nostra cultura musicale non è mai scomparsa, tramandata oralmente, viene recuperata, rivisitata e diffusa da questi allegri e capaci musicisti. In scaletta i loro pezzi più famosi, ma soprattutto inediti: i dieci i brani dell'album, dieci storie diverse che percorrono la storia musicale del nostro territorio.

"Questo lavoro rappresenta una raccolta di brani/documenti che sono un vero e proprio tributo ai musicisti delle scorse generazioni. Al tradizionale cerchiamo di dare una chiave reinterpretativa moderna, fondendo il genere popolare con alcuni stili della musica tradizionale mondiale. Lo si fa attraverso l'uso di strumenti sudamericani, dell'area del mediterraneo, riuscendo a restituire alla tradizione popolare qualcosa di personale, di estremamente originale". Così spiega Mauro Semeraro, 33 anni, di Ostuni, polistrumentista del gruppo.

Alcuni brani sono stati riarrangiati, per altri invece si è mantenuta la struttura autentica, come "Fore adde me" di Tonino Zurlo, che ha collaborato al disco e salirà sul palco con Skaddìa. Pizziche, serenate, stornelli e nenie gli unici ingredienti di questo gustoso lavoro, realizzato dal gruppo Skaddìa: Mauro Semeraro (chitarra, mandolino, marranzano, castagnole e cavaquinho, piccola chitarra a 4 corde della tradizione musicale portoghese), Massimiliano Morabito (organetto), Roberto Chiga (percussioni, tamburelli e cajon, antico tamburo peruviano), Valentina Cariulo (violino).

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Skaddìa e Tonino Zurlo, folk a Ostuni

BrindisiReport è in caricamento