rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cultura

Il giornalista Mennitti racconta la destra nel dopoguerra

BRINDISI - Venerdì 22 ottobre 2010 ore 18.00, nella sala convegni dell’Autorità Portuale, presso la Stazione Marittima, sarà presentato il libro “Destra e Democrazia, dall’ideologia al progetto” di Domenico Mennitti, edito da Progedit, una casa editrice pugliese.

BRINDISI - Venerdì 22 ottobre 2010 ore 18.00, nella sala convegni dell'Autorità Portuale, presso la Stazione Marittima, sarà presentato il libro "Destra e Democrazia, dall'ideologia al progetto" di Domenico Mennitti, edito da Progedit, una casa editrice pugliese.

L'autore, che ora è sindaco di Brindisi (ed è stato parlamentare nazionale ed europeo, vice-segretario nazionale del Msi e primo coordinatore di Forza Italia, direttore delle due più qualificate riviste di cultura dell'area di destra "Proposta" e "Ideazione") racconta sessant'anni di storia attraverso la sua partecipazione ad una delle vicende più complesse del dopoguerra italiano: il cammino della destra politica. L'analisi prende il via dalla nascita del Msi, poi passa alla nuova fase di collaborazione con Berlusconi e giunge sino al comizio di Fini a Mirabello.

Interverranno: Enzo Iacopino, presidente nazionale dell'Ordine dei giornalisti, Gennaro Malgieri, giornalista e senatore, il prof. Ettore Catalano, ordinario di Letteratura Italiana presso l'Università del Salento, e Luigi Quaranta, giornalista. Interverranno l'autore e l'editore Gino Dato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giornalista Mennitti racconta la destra nel dopoguerra

BrindisiReport è in caricamento