rotate-mobile
Cultura

In rete tutti i beni culturali e ambientali

BRINDISI - L'11 dicembre, alle ore 11, presso l’Auditorium del Museo Archeologico Provinciale di Brindisi “F. Ribezzo”, l’amministrazione provinciale di Brindisi, nel corso di un tavolo tecnico, incontrerà i rappresentanti dei Comuni del territorio.

BRINDISI - L'11 dicembre, alle ore 11, presso l?Auditorium del Museo Archeologico Provinciale di Brindisi ?F. Ribezzo?, l?amministrazione provinciale di Brindisi, nel corso di un tavolo tecnico, incontrerà i rappresentanti dei Comuni del territorio al fine di istituire un circuito ? sistema museale che preveda la gestione integrata di servizi per i Beni culturali.

Lo scopo è quello di ?fare rete? con la cultura attraverso la costituzione di un circuito con il quale rendere possibile la realizzazione di un progetto culturale vasto e condiviso che coinvolga tutto il territorio in modo da creare una strategia unica ed una programmazione degli interventi capace di rilanciare, nel breve periodo, la cultura nei suoi aspetti ed in tutto ciò che, ad essa, è legato o connesso.

Con ?fare rete? con la cultura si intende promuovere la valorizzazione dei beni culturali presenti nel nostro territorio. Un progetto che costituisce fonte di indiscutibile ed inestimabile ricchezza che, assieme ad una corretta attività gestionale, potrebbe rappresentare un?occasione unica per rilanciare l?economia oltre al lavoro indotto che vi ruota intorno.

L?amministrazione provinciale di Brindisi ritiene che questo progetto comporterebbe anche la riqualificazione del territorio dal punto di vista naturalistico ed una maggiore visibilità con la diffusione, ad esempio, delle tradizioni popolari e delle notevoli e qualificate capacità enogastronomiche e produttive esistenti di questa parte importante della nostra regione sotto il punto di vista turistico e ricettivo.

Il tutto con possibili riflessi positivi per l?occupazione. Con i Comuni interessati, la Provincia di Brindisi intende istituire un circuito/sistema museale comprensivo, oltre che dei musei, anche dei poli didattici, dei siti archeologici, degli ecomusei, dei parchi territoriali, dei percorsi naturalistici, dei beni monumentali e dei beni ecclesiastici.

Al tavolo tecnico previsto per il prossimo 11 dicembre hanno dato la loro disponibilità i Comuni del territorio provinciale di Brindisi ed anche la locale autorità ecclesiale si è resa disponibile nel condividere questa iniziativa. (comunicato Provincia)

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In rete tutti i beni culturali e ambientali

BrindisiReport è in caricamento