rotate-mobile
Cultura

Incontro con Sabrina Barbante, autrice del romanzo “Il rumore della neve”

BRINDISI - James Joyce cammina per le strade di Brindisi rivivendo attraverso i personaggi di “Faintly Falling – il rumore della neve” (ilmiolibro.it 2010): il secondo romanzo di Sabrina Barbante, scrittrice e giornalista pugliese, “momentaneamente ospite bene accolta di Milano” come lei stessa si definisce nel blog dedicato al percorso del romanzo. Sabato 12 marzo (ore 17.30), l’autrice farà tappa a Brindisi, per la presentazione del libro. L’appuntamento è fissato presso la sede dell’associazione “Jonathan” (in via Ponte Ferroviario, 10), promotrice dell’incontro. Il sodalizio è attivo dal 2009 e promuove diverse attività di assistenza, integrazione e cultura.

BRINDISI - James Joyce cammina per le strade di Brindisi rivivendo attraverso i personaggi di "Faintly Falling - il rumore della neve" (ilmiolibro.it 2010): il secondo romanzo di Sabrina Barbante, scrittrice e giornalista pugliese, "momentaneamente ospite bene accolta di Milano" come lei stessa si definisce nel blog dedicato al percorso del romanzo. Sabato 12 marzo (ore 17.30), l'autrice farà tappa a Brindisi, per la presentazione del libro. L'appuntamento è fissato presso la sede dell'associazione "Jonathan" (in via Ponte Ferroviario, 10), promotrice dell'incontro. Il sodalizio è attivo dal 2009 e promuove diverse attività di assistenza, integrazione e cultura.

L'Irlanda, il viaggio fisico e mentale, la cecità, la paralisi e la paura dell'immobilità che lottano contro la voglia spasmodica di vivere: questi gli ingredienti di una storia densa e ricca di odori speziati e suoni, che ha già riscontrato notevole interesse nel mondo del web e della critica.

Sabrina Barbante - lucano-leccese, giornalista pubblicista - scrive per diverse testate. Nel 2008 ha pubblicato il racconto "l'Isola di Penelope", nella raccolta "Una storia nel cassetto" (storydrawer.org). Sempre al 2008 risale il suo primo romanzo, "Ultimo Fuoco" (ilmiolibro.it). Oggi torna alla ribalta con "Faintly Falling, il rumore della neve": "Uno di quei libri che ti appassionano per davvero e si lasciano leggere al volo", per Silvia Butera, (Lombardia Channel). "Una catarsi che libera dal timore della staticità, del per sempre", si legge, invece, su "Osservatorio 20 centesimi". "Tre personaggi alla ricerca di una via per uscire dalla routine di una vita bloccata, attraverso un ribollio di sentimenti, rancori, sensi di colpa, illusione e disillusioni", chiosa "Il Giorno.net".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro con Sabrina Barbante, autrice del romanzo “Il rumore della neve”

BrindisiReport è in caricamento