rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cultura

La cucina dell'anima di Pica

SAN VITO DEI NORMANNI – Sarà presentato per la quarta volta il libro “Cucina interiore”, edito Lupo Editore, del giornalista Mino Pica presso l’ex Fadda di San Vito dei Normanni venerdì 23 settembre prossimo. L’iniziativa rientra nell’ambito della rassegna letteraria “Musica e Parole”, organizzata dalla libreria Icaro di San Vito dei Normanni in collaborazione con l’ex Fadda.

SAN VITO DEI NORMANNI - Sarà presentato per la quarta volta il libro "Cucina interiore", edito Lupo Editore, del giornalista Mino Pica presso l'ex Fadda di San Vito dei Normanni venerdì 23 settembre prossimo. L'iniziativa rientra nell'ambito della rassegna letteraria "Musica e Parole", organizzata dalla libreria Icaro di San Vito dei Normanni in collaborazione con l'ex Fadda.

Dopo le presentazioni del libro avvenute già ad Otranto, Gallipoli e Brindisi, il giornalista Pica, venerdì 23 settembre sarà ospitato a San Vito, in una serata in cui sarà supportato nel dialogo da Massimiliano Gatti, presidente dell'associazione "Ma.di.ma" di Brindisi e da Francesco Amatulli, chitarrista dei "Deacaotica" . Ad intrattenere il pubblico durante la serata anche la giovane attrice teatrale brindisina, Daniela Nisi che proporrà alcune letture.

Il libro "Cucina interiore" è edito da Lupo Editore ed è un libro dalla struttura originale e particolare: a mezza strada tra indicazione terapeutica e ricettario. L'originale visione critica proposta dallo scrittore è un manuale di cucina interiore, un menù di "momenti" con sottofondo musicale in cui autorizzarsi alla libertà di essere come si è. Tra obblighi e scadenze, rituali sociali e abitudini, ritmi frenetici e conformismo imperante, davvero poco è il tempo che rimane per guardarsi dentro, per far respirare sentimenti e sogni e abbandonarsi a squarci di autenticità.

E così si finisce col soffrire di una sorta di asfissia dell'anima, quel malessere tutto contemporaneo che sarebbe bello poter risolvere ricorrendo al kit di medicinali di pronto soccorso o lasciandosi andare a vizi più o meno innocui. Mino Pica nasce a Brindisi nel 1982. Nel 2005 si laurea in scienze della comunicazione e nel 2008 entra nell'Ordine dei giornalisti pubblicisti. Collabora con il «Nuovo Quotidiano di Puglia» e con Puglia Tv.

Nel 2008 pubblica il suo primo romanzo di narrativa, "L'attesa dell'attesa". Colleziona diverse collaborazioni con giornali, riviste e tv, nel filo di un legame col giornalismo nato già nel 1995, in radio. Ascolta la musica a 360 gradi, da Ludovico Einaudi agli Slipknot e, oltre a sostenere le attività di diverse associazioni culturali, ha contribuito alla realizzazione di contest musicali per band di un territorio a cui è profondamente legato. Mal digerisce la superficialità, i luoghi comuni e le ferme convinzioni. Ama il silenzio, la semplicità e lo spazio ed il tempo dedicato ai sensi.

Il luogo dove si terrà la presentazione, l'ex Fadda, l'officina del sapere, è un grande laboratorio urbano sito in via Brindisi, proprio all'ingresso di San Vito dei Normanni. Prossima presentazione del libro "Cucina interiore" a Lecce il 30 settembre, presso la libreria "La Feltrinelli Point". Per ulteriori informazioni si può visitare il sito internet dello scrittore www.minopica.it, www.lupoeditore.com e www.exfadda.it.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cucina dell'anima di Pica

BrindisiReport è in caricamento