rotate-mobile
Cultura

Le emozioni cromatiche di Passaro

GALATINA – E’ stata inaugurata domenica 11 dicembre 2011 la mostra “She’s me (Scismi)”, nuova personale d’arte del mesagnese Alessandro Passaro, presso la Galleria d’arte Ars Gallery in via Orsini, 10 a Galatina (Lecce). La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 20 gennaio 2012. Tante le persone che sono accorse ad ammirare i colori che Alessandro Passaro ha unito per disegnare un’emozione. La personale d’arte dell’artista mesagnese She’s me (scismi) segna un momento importante della sua evoluzione artistica. Alessandro Passaro in questa fase ha messo in evidenza una ricerca che si indirizza verso l’identificazione tra visione personale e memoria collettiva, in un continuo alternarsi di materia, forma e colore.

GALATINA ? E? stata inaugurata domenica 11 dicembre 2011 la mostra ?She?s me (Scismi)?, nuova personale d?arte del mesagnese Alessandro Passaro, presso la Galleria d?arte Ars Gallery in via Orsini, 10 a Galatina (Lecce). La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 20 gennaio 2012. Tante le persone che sono accorse ad ammirare i colori che Alessandro Passaro ha unito per disegnare un?emozione. La personale d?arte dell?artista mesagnese She?s me (scismi) segna un momento importante della sua evoluzione artistica. Alessandro Passaro in questa fase ha messo in evidenza una ricerca che si indirizza verso l?identificazione tra visione personale e memoria collettiva, in un continuo alternarsi di materia, forma e colore.

Colori e forme che si uniscono per esplodere in emozioni continue e per arrivare a raggiungere un loro naturale equilibrio. La personale di Alessandro Passaro è una forma di informazione, fatta non di parole o voce, ma disegnata con pennelli (e non solo) e colori. ?Cosa è la pittura se non uno strumento di connessione tra il mondo e la realtà, tra ciò che appare in superficie e l?essenza profonda delle cose. ? sottolinea la curatrice della mostra Francesca De Filippi ? e? forse solo rappresentazione? Figurazione? Trasfigurazione? Qual è oggi quell?elemento indispensabile che connota il linguaggio pittorico? Un linguaggio che, come un codice, rende accessibile l?informazione.?

La pittura non è univoca, la pittura è un linguaggio colto dallo sguardo di ognuno. Sensazioni ed emozioni che filtrano da un occhio ad altro, forme e pennellate che identificano il piacere personale. Un impulso violento, quello usato, da Alessandro Passaro, in questa sua nuova personale d?arte, un passaggio tra ieri ed oggi assai evidente della sua arte. Colori ?lanciati? violentemente su tela che hanno reso la mostra delineata da unicità ed evoluzione. La mostra dell?artista Alessandro Passaro rimarrà aperta presso la galleria d?arte di Galatina in via Orsini, 10 sino al 20 di gennaio 2012 dalle ore 10 alle ore 20. Per informazioni telefonare ai numeri 0836.210075 oppure 339.4867783 o inviare una email all?indirizzo artgallery.rigliaco@virgilio.it o ancora visitare il sito web www.artandars.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le emozioni cromatiche di Passaro

BrindisiReport è in caricamento