menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cosimo Prontera con padre Khalil

Cosimo Prontera con padre Khalil

Lezioni di organo a Beirut per Prontera

BRINDISI - Il maestro brindisino Cosimo Prontera è tornato da Beirut in Libano dove ha tenuto una master class in organo o pipe organ.

BRINDISI - Il maestro brindisino Cosimo Prontera è tornato da Beirut in Libano dove ha tenuto una master class in organo o pipe organ, così è indicato nel idioma anglosassone su invito avanzato dall'ambasciata italiana per il tramite dell'Istituto di Cultura Italiano.

Il maestro Cosimo Prontera ha insegnato alla Ndu - Notre Dame University -, una università cristiano maronita che conta quasi ottomila iscritti, tenendo i corsi presso la chiesa annessa visto che anche in quell'area gli organi a canne sono ad esclusivo vantaggio dei luoghi sacri come del resto anche in Italia. Si è trattato di un lavoro molto interessante svolto di fronte ad alunni affascinati dalla musica e particolarmente conquistati dalla cultura organistica europea ed italiana in particolare.

La master class si è svolta in dieci giorni concludendosi il 2 di marzo e si è tenuta su un organo della famiglia Tamburini, una delle più prestigiose case costruttrici italiane. L'invito al maestro Prontera è scaturito dopo un concerto tenuto a Roma dove alla fine, il director of music school of the Notre Dame University di Beyrout, padre Khalil Rhame, gli mostrava estremo interesse per l'esecuzione esternandogli il desiderio di averlo a Beirut per un master class.

Essere stato individuato dall'ambasciata italiana, con i criteri di stretto filtro dell'Istituto di Cultura, è stato un notevole privilegio ed un importante riconoscimento all'intensa attività svolta nel corso degli anni dal maestro brindisino nel settore della musica antica, e non solo, ed in particolare con la specializzazione in organo e in clavicembalo, anche in qualità di direttore del rinomato Barocco Festival Leonardo Leo.

Un riconoscimento che giunge dopo gli straordinari successi ottenuti dal maestro Prontera a Londra, dove è stato uno dei pochi italiani ad esibirsi nella Haendel House Museum per il decennale dell'apertura della casa di Haendel, ai concerti del Quirinale, trasmessi in diretta da Radio Rai Tre e dai canali internazionali dell'Ebu, a Basilea, con un concerto trasmesso dalla radio nazionale svizzera e poi ancora Lisbona, Tunisi, Amsterdam, Istambul per citarne alcuni.

L'Istituto di Cultura Italiano è particolarmente attivo in Beirut dove in questi giorni si è svolta la settimana per il cinema italiano in coproduzione col Festival del Cinema di Venezia e la messa in scena dell'opera "Cavalleria Rusticana" di Pietro Mascagni con maestranze italiane e quelle libanesi. Sotto l'alto patronato dell'ambasciata Italiana in libano si è svolta in contemporanea e con grande successo, una settimana organizzata da "Puglia promozione" in cui sono stati presentati i prodotti pugliesi degustati sempre con vini della nostra terra. La Ndu - Notre Dame University - ha previsto nuovi appuntamenti col maestro Prontera per tutto il 2014.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento