Nuova iniziativa alla caffetteria Nervegna: nasce “Gli amanti del libro”

BRINDISI - Gli Amanti del libro nasce per l’amore verso la lettura.
L’incontro pomeridiano si svolgerà cosi:
Porta con te un libro che ti ha colpito particolarmente oppure se vuoi, scrivi in privato a Francesca della Caffetteria Granafei Nervegna, riportando una  frase o la pagina del libro che hai scelto.
Leggeremo o leggerete  la frase o la pagina da voi  scelta, sorseggiando un buon tè, accompagnato da squisiti dolcetti.
Leggere una frase o un capitolo di un libro che  ti (o vi) sta  a cuore è un qualcosa di molto romantico, vero? No, è qualcosa di veritiero perché a volte i libri  raccontano una parte di noi e leggendoli, ci immedesimiamo nei personaggi che riflettono anche la nostra quotidianità.
Se durante la lettura di un libro, ti capita di sottolinearne  frasi o parole, se ti capita di inserire  un segnalibro,  per riprendere quella pagina e rileggerla infinite volte.. questo è il posto giusto per te!
Conoscerai tante persone che amano la lettura  come te e con le quali potrai condividere gli amati libri. Per informazioni e ticket 347.6207390

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Brindisi in scena”: otto appuntamenti dal 17 ottobre al 5 dicembre

    • dal 25 settembre al 5 dicembre 2020
    • Nuovo Teatro Verdi
  • Rassegna d’autore al cinema Impero

    • dal 10 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Cinema Teatro Impero
  • Al cinema Impero “ Narrazioni di genere”

    • dal 14 ottobre al 19 novembre 2020
    • Cine Teatro Impero
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BrindisiReport è in caricamento