rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cultura

Omaggio del Conservatorio a Paul Hindemith

BRINDISI – Con “Omaggio a Paul Hindemith” prosegue la rassegna dedicata alla musica del ‘900 che il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce ha avviato a Brindisi dal 24 ottobre, quasi come una colonna sonora alle opere della mostra della Collezione Mazzolini a Palazzo Nervegna. L’appuntamento è per venerdì 12 febbraio alle 19.30 nella Sala della Colonna romana dello stesso Palazzo Granafei – Nervegna. Si esibiranno i fiati del conservatorio.

Paul Hindemith in una foto del 1923BRINDISI - Con "Omaggio a Paul Hindemith" prosegue la rassegna dedicata alla musica del '900 che il Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce ha avviato a Brindisi dal 24 ottobre, quasi come una colonna sonora alle opere della mostra della Collezione Mazzolini a Palazzo Nervegna. L'appuntamento è per venerdì 12 febbraio alle 19.30 nella Sala della Colonna romana dello stesso Palazzo Granafei - Nervegna. Si esibiranno i fiati del conservatorio.

Hindemith (1895-1963) è considerato -spiega una nota di presentazione del concerto- uno dei più importanti e prolifici compositori tedeschi del XX secolo. "La sua musica, molto vicina all'estetica della scuola di architettura neo-oggettivistica della Bauhaus, fondata nel 1919 con lo scopo di rigenerare l'arte integrandola alla vita, è spesso associata alla cosiddetta musica d'uso, infatti molti suoi lavori tendono verso l'idea di un artista-artigiano che crea prodotti musicali accessibili all'ascolto di tutti, e quindi, con atteggiamento talvolta provocatorio, assumono tratti del linguaggio della musica di largo consumo: i ritmi e le armonie del jazz, le melodie di cabaret e persino la musica da circo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omaggio del Conservatorio a Paul Hindemith

BrindisiReport è in caricamento