rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cultura

"Opere Recenti", inaugurata una personale del pittore brindisino Giuseppe D'Elia

BRINDISI - E’ ormai consuetudine da un po’ di anni a questa parte che il periodo di Natale segni il ritorno al pubblico e alle esposizioni di uno dei più rappresentativi artisti brindisini che hanno scelto la pittura come proprio personale linguaggio di narrazione di questo tempo. Si inaugura infatti sabato 4 dicembre alle ore 19 presso gli spazi del Bastione di Porta Mesagne (ingresso via C. Colombo) la personale di Giuseppe D’Elia del titolo “Opere Recenti”. Il titolo della personale racconta da solo il senso di questa nuova apparizione artistica.

BRINDISI - E' ormai consuetudine da un po' di anni a questa parte che il periodo di Natale segni il ritorno al pubblico e alle esposizioni di uno dei più rappresentativi artisti brindisini che hanno scelto la pittura come proprio personale linguaggio di narrazione di questo tempo. Si inaugura infatti sabato 4 dicembre alle ore 19 presso gli spazi del Bastione di Porta Mesagne (ingresso via C. Colombo) la personale di Giuseppe D'Elia del titolo "Opere Recenti". Il titolo della personale racconta da solo il senso di questa nuova apparizione artistica.

A distanza esatta di un anno dall'ultima esposizione infatti, Giuseppe D'Elia presenta gli ultimi lavori di una ricerca artistica che prosegue ormai da 40 anni e che a partire da un canone figurativo e paesaggistico è giunta oggi ad un informale materico e sanguigno che si confronta con maturità e consapevolezza con lo scenario della pittura contemporanea.

Pittore per eccellenza, maestro nell'uso degli impasti di materia e colori, D'Elia porta in mostra probabilmente la produzione più intimistica degli ultimi anni di lavoro, senza tuttavia tradire la ricerca dell'orizzonte, della linea del paesaggio, del profilo di terre ora lontane e ora apparentemente vicine che tra pennellate veloci e colpi di spatola a volte sembrano farsi paesaggio della memoria, passaggio del tempo interno, geografia dell'anima. In questa chiave "Opere Recenti" racconta forse uno dei periodi più maturi dell'artista che dopo numerose esposizioni in Italia e permanenze in gallerie europee riporta nella sua città la propria onesta e sincera ricerca di senso, dote rara in questo tempo così avario di poesia.

L'esposizione è presentata da Luigi D'Elia, oltre che figlio dell'artista, compagno di viaggio in questa come in altre ricerche artistiche. L'appuntamento è da oggi sabato 4 dicembre alle ore 19 presso il Bastione di Porta Mesagne. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 15 dicembre (festivi compresi), tutti i giorni dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 21,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Opere Recenti", inaugurata una personale del pittore brindisino Giuseppe D'Elia

BrindisiReport è in caricamento