rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cultura Fasano

Palazzo Pezzolla a due associazioni

FASANO – L’amministrazione comunale di Fasano ha preso una decisione riguardo Palazzo Pezzolla, storico immobile della città. Lo stabile sarà dato in concessione dall’1 dicembre prossimo, in comodato d’uso, a due associazioni locali per valorizzare il patrimonio architettonico della città, visto il suo abbandono degli ultimi tempi per problemi economici.

FASANO - L'amministrazione comunale di Fasano ha preso una decisione riguardo Palazzo Pezzolla, storico immobile della città. Lo stabile sarà dato in concessione dall'1 dicembre prossimo, in comodato d'uso, a due associazioni locali per valorizzare il patrimonio architettonico della città, visto il suo abbandono degli ultimi tempi per problemi economici.

Giugno Fasanese e l'associazione Age, entrambe di Fasano, saranno per tre anni proprietarie di uno dei palazzi più antichi del territorio. Palazzo Pezzolla, finalmente verrà riaperto e riutilizzato per il suo grande valore storico e culturale. "In questo modo - ha sottolineato il sindaco della città, Lello Di Bari - valorizziamo il nostro patrimonio architettonico che, altrimenti, rimane in stato di abbandono considerate le difficoltà di cassa del comune".

Palazzo Pezzolla, di proprietà comunale, è praticamente rimasto chiuso da quando l'avvocato Ottavio Pezzolla, per testamento, lo ha donato al comune di Fasano da più di venti anni. Lo storico palazzo di via Fogazzaro, è stato utilizzato per un evento di musica, negli anni '90, per due anni, poi niente più, è rimasto chiuso ed abbandonato fino ad oggi. L'avvocato Pezzolla, aveva solo un unico pensiero, quello che Palazzo Pezzolla fosse stato utilizzato negli anni successivi alla sua morte per attività culturali.

"Diciamo che con quest'affidamento - sottolinea Di Bari - eseguiamo in pieno le ultime volontà del professionista fasanese. Inoltre, ciò è di primaria importanza per la mia amministrazione, la tutela e la valorizzazione dei beni della città - puntualizza il sindaco - e certamente Palazzo Pezzolla è un patrimonio culturale importante da difendere e valorizzare. Il Comune, come si sa, per ristrettezze di cassa non potrebbe dedicare risorse, al momento, alla manutenzione dell'immobile e, dunque, l'assegnazione a due sodalizi e, in particolare al Comitato Giugno Fasanese che si è proposto di occuparsi anche della manutenzione ordinaria del Palazzo, centrano in pieno due obiettivi dell'amministrazione: destinare il bene ad attività culturali e non consentire che lo stesso rimanga in stato di abbandono".

Obiettivo delle due associazioni fasanesi sarà quello di dare nuova vita al palazzo e cercare di farlo diventare punto di riferimento, non solo per la cittadinanza ma soprattutto per i turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Pezzolla a due associazioni

BrindisiReport è in caricamento